Home Benessere Come rimuovere le schegge dalla pelle con rimedi naturali

Come rimuovere le schegge dalla pelle con rimedi naturali

A chi non è mai capitato di imbattersi in spine, aghi di piante e schegge durante le faccende domestiche? Ebbene oggi scopriamo come rimuovere le schegge dalla pelle con rimedi naturali!

Schegge nelle dita- foto it.businessinsider.com

Basta spostare una sedia di legno o prendersi cura del giardino per ritrovare un fastidioso corpo estraneo conficcato nella pelle.

Il fastidio e il dolore impediscono il normale svolgimento delle attività quotidiane e la rimozione del corpo estraneo richiede ore e ore di tentativi, spesso anche fallimentari.

Non bisogna dimenticare poi che il gonfiore localizzato nella zona può essere l’espressione di un’infezione che non deve essere sottovalutata.

Come rimuovere le schegge dalla pelle con rimedi naturali

Scheggia nel dito- foto humanitas.it

L’entrata di una scheggia nel dito o in altre parti del corpo viene gestita in modo raffazzonato nella falsa convinzione che bastino degli aghi o le stesse dita per rimuoverla.

Imparare come rimuovere le schegge dalla pelle con rimedi naturali diventa una necessità per evitare la rottura della scheggia e lo spostamento del corpo più in profondità.

Bisogna tenere a mente che i rimedi naturali per rimuovere le schegge, pur essendo molto utili in ambiente domestico, non hanno alcun riscontro in materia di disinfezione o prevenzione.

Bicarbonato

Bicarbonato- foto italiaatavola.net

Il bicarbonato rappresenta uno dei metodi homemade più diffusi per rimuovere le spine e le schegge dalla pelle.

Il rimedio naturale sfrutta la capacità del bicarbonato di sodio di ridurre il gonfiore della ferita e disidratare leggermente la zona in modo da permettere una fuoriuscita più immediata della scheggia.

È sufficiente sciogliere un cucchiaio di bicarbonato in una tazza d’acqua fino a recuperare una crema morbida, applicare il composto sulle dita e coprire con una garza per trenta minuti prima di provare a rimuovere il corpo estraneo con una pinzetta.

Nastro adesivo

Nastro adesivo- foto booknetstore.it

Il nastro adesivo può essere una soluzione originale per la rimozione della delle spine sottili e quasi invisibili dalla pelle.

Non bisogna far altro che applicare un pezzo di nastro adesivo sulla zona, premere per fare aderire alla cute e togliere il nastro in direzione opposta degli aghi.

Chiaramente l’efficacia del rimedio naturale varia a seconda del grado di aderenza del nastro e della capacità di eliminarlo in modo deciso.

Banana

Banana- foto elle.com

La buccia di banana si trasforma in un perfetto rimedio naturale per eliminare le schegge dalla pelle. Come?

Basta sfregare una fetta di banana sulla zona o avvolgere le dita in una buccia di banana per ammorbidire la pelle in soli 20 minuti e agevolare la rimozione della scheggia con le pinzette.

Aceto

Aceto- foto bodybuilding-natural.com

L’aceto, il condimento culinario per eccellenza, rientra nella categoria dei rimedi naturali contro le schegge infilzate nella pelle. Come fare?

È sufficiente immergere le dita nell’aceto di vino o in una soluzione di aceto e acqua per 10 minuti per ammorbidire la pelle, rendere la scheggia più evidente e assicurare una rimozione più facile.

Oli essenziali

Tea Tree Oil- foto kinimall.co.id

Gli oli essenziali, grazie alla loro capacità di ammorbidire la pelle, rappresentano rimedi naturali perfetti per rimuovere le schegge con più facilità.

Tra tutti gli oli essenziali, però, spicca il Tea Tree Oil in quanto riesce ad ammorbidire la pelle e a sviluppare una blanda azione disinfettante.

È sufficiente applicare l’olio essenziale con un batuffolo di cotone o un impacco con acqua tiepida, lasciare in posa per qualche minuto prima di procedere con la rimozione.

Aloe vera

Aloe vera- foto ilmigliorprodotto.it

Il gel di Aloe Vera possiede capacità lenitive e ammorbidenti perfette per rendere più morbida la pelle e ridurre il fastidio momentaneamente.

L’applicazione del gel di Aloe Vera sulla zona interessata permette una rimozione più semplice della scheggia, salvo ricordarsi di disinfettare la ferita.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui