Home Bellezza Come rimuovere la tinta dai capelli con rimedi naturali

Come rimuovere la tinta dai capelli con rimedi naturali

La maggior parte delle donne incappa in una tinta sbagliata almeno una volta nella vita. Cosa fare quando il risultato non è quello desiderato? Ecco come rimuovere la tinta dai capelli con rimedi naturali!

Capelli naturali- foto ehabitat.it

Tingere i capelli è una pratica molto comune tra le giovanissime e le donne più mature che purtroppo non sempre soddisfa le aspettative.

Non è una novità che il colore scelto e il risultato finale non coincidano, specialmente quando la tinta non viene applicata sui capelli bianchi.

Il risultato finale viene influenzato dal colore di base della capigliatura, realizzando un mix di colori indesiderato e lasciando spazio a un vero e proprio S.O.S. di bellezza.

Come rimuovere la tinta dai capelli con rimedi naturali

Rimuovere tinta dai capelli- foto donnad.it

Quando non c’è un parrucchiere che possa risolvere l’incidente di bellezza allora è il caso di conoscere qualche piccolo stratagemma su come rimuovere la tinta dai capelli con rimedi naturali.

Non resta che scoprire come rimuovere la tinta dai capelli con rimedi naturali e scegliere l’opzione migliore per tornare ad avere una chioma naturale!

Olio caldo

Olio di oliva- foto agrotendencia.tv

L’uso di un po’ di olio di oliva oppure olio di cocco leggermente caldi promette di rimuovere la tinta dai capelli con rimedi naturali poco per volta e idratare la chioma.

Le proprietà nutritive dell’olio, infatti, pongono rimedio all’incombente secchezza che coinvolge i capelli appena decolorati.

Tutto quello che bisogna fare è scaldare a bagnomaria un paio di tazze di olio di cocco oppure olio di oliva, lavare bene i capelli ed eliminare l’acqua in eccesso.

Dopo è sufficiente applicare l’olio dalle radici alle punte, avvolgere la chioma in un asciugamano per un’ora e sciacquare con acqua tiepida.

Aceto

Aceto- foto tantasalute.it

L’ingrediente di cucina si trasforma in un ottimo prodotto naturale per rimuovere la tinta e, insieme all’olio di oliva, per nutrire i capelli secchi.

È sufficiente miscelare un paio di tazze di aceto con un paio di tazze di olio di oliva e applicare il prodotto come balsamo per 5 minuti, dopo aver lavato la chioma con lo shampoo e aver pettinato i capelli.

Dopo il tempo di posa è essenziale lavare via il balsamo naturale sciacquando con abbondante acqua tiepida.

Questo procedimento deve essere ripetuto ogni volta che si lavano i capelli per riuscire a rimuovere tutto il colore artificiale.

Compresse di vitamina C

Compresse vitamina C- foto istockphoto.com

Le compresse di vitamina C si presentano come rimedi naturali per schiarire i capelli di due tonalità e rimuovere la tintura, purché non contenga ammoniaca.

In questo caso basta sciogliere tre compresse di vitamina C effervescente in un paio di cucchiai di acqua, versare il liquido in un flacone di shampoo e usare la miscela per lavare i capelli per almeno una settimana prima di vedere risultati apprezzabili.

Sapone da bucato

Sapone in polvere- foto ecopensare.net

Il sapone in polvere tende a seccare i capelli, ma rappresenta una soluzione per rimuovere la tinta indesiderata.

Chiaramente è necessario fare attenzione a non applicare molto sapone e a usare un buon balsamo per contrastare l’effetto sfibrante.

Il rimedio naturale prevede l’applicazione di un cucchiaio di sapone in polvere per bucato dalle radici alle punte.

Dopo l’applicazione bisogna strofinare i capelli per 5 minuti, sciacquare con abbondante acqua e applicare il balsamo lasciandolo agire per 5 minuti.

Succo di limone

Succo di limone- foto santeplusmag.com

Il succo di limone riserva la capacità di schiarire i capelli ed eliminare la tinta indesiderata ma, essendo un agrume, deve essere usato con attenzione per evitare bruciore a occhi ed eventuali ferite aperte.

In questo caso è sufficiente lavare i capelli in modo abituale, aggiungere il succo di limone appena si forma abbastanza schiuma, massaggiare per 5 minuti e sciacquare con abbondante acqua prima di applicare il balsamo per 3-5 minuti e lavare con acqua.

Sali da bagno

Sali di Epsom- foto macrolibrarsi.it

I sali da bagno che contengono bicarbonato di sodio e i sali di Epsom possono rappresentare ottimi alleati per rimuovere la tinta dai capelli con rimedi naturali. Come fare?

Non bisogna far altro che creare un impacco molto lungo semplicemente riempiendo una vasca da bagno, versando un paio di cucchiai di sali da bagno e tenendo i capelli a mollo.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui