Home Bellezza Come proteggere la pelle durante la menopausa

Come proteggere la pelle durante la menopausa

La donna affronta numerosi cambiamenti fisiologici in relazione all’esaurimento della funzionalità ovarica che si ripercuotono anche sulla pelle. E allora come proteggere la pelle durante la menopausa?

Menopausa- foto humanitas-care.it

I cambiamenti ormonali che si attivano durante la menopausa possono accelerare il processo di invecchiamento cutaneo: pelle secca, rilassamento cutaneo e perdita di tono ed elasticità.

Il problema è che, oltre i tradizionali segni di invecchiamento, il perodo di menopausa corrisponde alla comparsa di inestetismi di vario genere quali cheratosi, macchie, angiomi e venuzze visibili in superficie.

Sebbene i segni di invecchiamento si manifestino in modo diverso, alcune abitudini salutari possono aiutare a contrastare gli effetti dei cambiamenti ormonali e a proteggere la pelle durante la menopausa.

Come proteggere la pelle durante la menopausa

Rimedi pelle secca in menopausa- foto abc.com.py

Le abitudini salutari e i piccoli stratagemmi di bellezza possono rallentare il processo di invecchiamento durante l’esaurimento della fase ovarica.

Questo significa che mantenendo una buona routine di salute e bellezza, oltre a utilizzare cosmetici appositamente formulati, è possibile limitare la perdita di fermezza della pelle dovuta alla perdita di collagene ed elastina nel tempo.

Non resta che scoprire come proteggere la pelle durante la menopausa e mantenere la bellezza naturale più a lungo senza ricorrere a interventi invasivi.

Proteggere la pelle dal sole

Crema solare- foto sapereeundovere.it

La protezione solare per il viso rappresenta un toccasana per la salute della pelle, specialmente in una fase delicata come la menopausa.

L’esaurimento dell’attività ovarica corrisponde a una fase in cui la pelle risulta più debole e più sensibile all’attacco dei raggi solari.

In questo senso è preferibile evitare un’esposizione diretta al sole senza aver applicato preventivamente una protezione solare alta.

Aumentare il consumo di acqua

Bere acqua- foto inabottle.it

Idratare l’organismo è una regola essenziale per mantenere l’equilibrio generale, ma i segni della disidratazione sono più visibili in menopausa a causa della capacità dei cambiamenti ormonali di ridurre gli oli naturali.

Va da sé che per evitare la comparsa della secchezza cutanea occorre consumare circa due litri di acqua al giorno.

Costruire una dieta sana

Dieta equilibrata- foto vergelsenior.com

La dieta ipocalorica seguita per non ingrassare in menopausa deve lasciare spazio a un piano alimentare completo in grado di sostenere la salute e la bellezza.

Un regime alimentare sano ed equilibrato che non esclude alcun micro e macro nutriente evita le carenze nutrizionali che influiscono negativamente sulla salute della pelle.

Usare prodotti esfolianti

Sale- foto sportuniverse.com

La menopausa comporta un eccessivo accumulo di cellule morte e una maggiore comparsa di impurità in superficie.

La realtà è che la presenza di cellule morte e impurità ostruisce i pori e ostacola l’ossigenazione dei tessuti, compromettendo il turnover cellulare.

In questo caso per mantenere la pelle liscia e idratata è sufficiente costruire una routine esfoliante almeno due volte a settimana.

Rinunciare al fumo

No alla sigaretta- foto emaratalyoum.com

Il fumo è un fattore che accelera i processi di invecchiamento della pelle, soprattutto in un periodo delicato come la menopausa.

Le ricerche hanno sottolineato una certa correlazione tra il fumo e l’anticipo della menopausa e l’impatto delle sostanze nocive del tabacco nel periodo di esaurimento dell’attività ovarica a causa dell’indebolimento delle difese immunitarie.

L’ideale sarebbe abbandonare le sigarette molto tempo prima per evitare gli effetti delle sue tossine e la comparsa di rughe e secchezza cutanea.

Utilizzo di lozioni rassodanti

Prodotti rassodanti- foto pinkitalia.it

Il mercato di riferimento offre una vasta gamma di lozioni con proprietà rassodanti pensate per tonificare la pelle nelle zone più sensibili.

I prodotti, commerciali o naturali, promettono di limitare la comparsa delle rughe evidenti in aree come viso, collo e décolleté.

Assunzione di fitoestrogeni

Fitoestrogeni- foto foodnavigator-usa.com

Gli alimenti e gli integratori con fitoestrogeni contribuiscono a ridurre l’impatto avverso dei cambiamenti ormonali della menopausa.

Gli isoflavoni di soia, per esempio, aiutano a tenere sotto controllo i livelli di estrogeni e rallentano gli effetti negativi sui tessuti cutanei.

Applicazione maschere per il viso

Maschere viso pelli mature- foto antirughe.info

Le maschere viso a base di ingredienti naturali costituiscono validi aiuti per proteggere la pelle durante la menopausa.

Gli eccipienti naturali promettono di ridurre le aggressioni che promuovono la rapida comparsa delle rughe e nutrono la pelle in profondità.

Le applicazioni regolari delle maschere per il viso a base di  avocado e vitamina E, olio di cocco e Aloe Vera, fragole e yogurt oppure banana e miele preservano la tonicità grazie al pool di antiossidanti, aminoacidi e grassi.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui