Home Benessere Come prevenire il diradamento dei capelli

Come prevenire il diradamento dei capelli

Il forte diradamento dei capelli è una situazione che genera preoccupazione in chi ne soffre perché modifica l’immagine di sé, colpisce l’autostima e interferisce con i rapporti interpersonali. Come prevenire il diradamento dei capelli?

Caduta dei capelli- foto stylemagazin.hu

Quando la perdita dei capelli è eccessiva allora è meglio correre ai ripari per tempo per prevenire il fenomeno ed evitare di dover scoprire come nascondere il diradamento dei capelli.

Questo è possibile soltanto se si percepiscono i primi segnali di “qualcosa che non va” e non si sminuisce la caduta dei capelli a sintomo passeggero legato a un particolare periodo di stress.

Il problema principale è che il periodo ritenuto transitorio potrebbe rivelarsi l’inizio di un processo che, se non gestito in modo opportuno, porta alla stempiatura e alla calvizie.

Caduta dei capelli: cambio stagionale, stress, fisiologia o genetica?

Stress- foto brainfacts.org

L’argomento “caduta dei capelli” viene trattato per lo più in concomitanza con il cambio stagionale, primaverile e autunnale, vale a dire il momento in cui si registra un aumento della perdita di capelli.

Il cambio stagionale non è l’unica causa responsabile in quanto nella vita possono subentrare diverse questioni come lo stress, alcuni fattori ereditari, l’alimentazione squilibrata, l’uso di cosmetici aggressivi e l’assunzione di farmaci.

La caduta dei capelli può portare al conseguente diradamento dei capelli se non si riesce a far fronte alle problematiche che mettono in modo il fenomeno.

Se non si possono fare grandi cose rispetto al cambio stagionale o ai fattori legati all’eredità genetica (es. alopecia androgenetica), non si può dire altrettanto per altri fattori assolutamente gestibili.

Una situazione di elevato stress, un’alimentazione sbagliata o una routine di lavaggi frequenti con shampoo inadeguati devono essere gestiti in modo da non influenzare troppo pesantemente l’equilibrio psicofisico e non determinare il diradamento dei capelli.

9 consigli per prevenire il diradamento dei capelli

Consigli contro la cadura dei capelli- foto and8.net

Ancor prima che la situazioni diventi ingestibile è necessario saper individuare le situazioni che influenzano negativamente la salute dei capelli e, più in generale, il benessere dell’organismo.

Non resta che scoprire i migliori consigli per prevenire il diradamento dei capelli e sopperire a quello squilibrio che causa la copiosa perdita dei capelli.

Shampoo naturale

Shampoo naturale- foto tazelika.com

Gli shampoo con sostanze chimiche aggressive come solfati e siliconi possono indebolire i capelli con il tempo, seppur promettono un effetto morbido e lucente nell’immediato.

È bene scegliere uno shampoo naturale che, nonostante le performance meno spettacolari, consente di prevenire il diradamento dei capelli. Largo a prodotti a base di olio di cocco, aloe vera, oli essenziali ed estratti vegetali.

Non lavare la chioma tutti i giorni

Lavare i capelli- foto balkanweb.com

I lavaggi quotidiani indeboliscono i capelli e alterano l’equilibrio del cuoio capelluto, oltre a far cadere più facilmente i capelli bagnati.

Se proprio non si riesce a evitare di lavare i capelli tutti i giorni allora è meglio usare lo shampoo soltanto a giorni alterni.

Evitare maltrattamenti

Spazzolare i capelli- foto fustany.com

I capelli, essendo annessi cutanei, richiedono le stesse attenzioni della pelle o del resto del corpo. Cosa fare?

  • Spazzola – Bisogna imparare a spazzolare i capelli con dolcezza usando una spazzola in fibra naturale in modo da promuovere la salute del cuoio capelluto e prevenire l’effetto crespo.
  • Asciugacapelli – È importante evitare di stressare i capelli con l’asciugacapelli caldo o le piastre che li indeboliscono.
  • Elastico – Quando si decide di raccogliere i capelli è bene ricordare di non stringerli troppo per non spezzarli.
  • Sole – I capelli, esattamente come la pelle, devono essere protetti dal sole mediante un cappello o un qualsiasi copricapo.
  • Prodotti – È meglio evitare l’uso abituale di spuma, lacca, cera e gel in modo da non ostacolare la “respirazione” del cuoio capelluto.

Massaggiare il cuoio capelluto

Massaggiare il cuoio capelluto- foto piuvivi.com

Massaggiare il cuocio capelluto rappresenta un valido gesto per prevenire il diradamento dei capelli in quanto il massaggio stimola la ricrescita di nuovi capelli.

Tutto quello che bisogna fare è massaggiare il cuoio capelluto esercitando una pressione media e disegnando dei piccoli cerchi con la punta delle dita, dalla fronte alla nuca.

Il momento migliore per massaggiare il cuoio cappelluto è prima di andare a letto, magari perpetuando il gesto di benessere dai 5 ai 10 minuti.

Integratore

Integratori capelli- foto syl.ru

La caduta e il diradamento dei capelli possono essere gestiti attraverso l’assunzione di un integratore a base di vitamine e sali minerali specifici per capelli come la biotina, lo zinco e il silicio.

Va da sé che gli integratori servono in caso di effettiva carenza nutrizionale e non possono nulla in caso di perdita di capelli legata a una predisposizione genetica o un problema di salute.

Assumere molta acqua

Bere acqua- foto millat.com

Bere molta acqua si rivela un’abitudine che fa bene a tutto, dal corpo alla salute dei capelli. Anche in questo caso è consigliabile bere due litri di acqua al giorno, lontano dai pasti.

Diminuire sale e latticini

Latticini- foto nari.punjabkesari.in

È innegabile che l’alimentazione giochi un ruolo importante nella salute del corpo. E, nell’ottica di prevenire il diradamento dei capelli, occorrerebbe ridurre il sale, il latte e i suoi derivati quali burro, formaggio e yogurt.

Oli essenziali

Oli essenziali- foto haushaltstipps.net

Gli oli essenziali possono rappresentare dei veri e propri toccasana per la salute e la bellezza dei capelli. Basta aggiungerli allo shampoo, al balsamo o alla maschera oppure usarli come base per massaggiare il cuoio capelluto mescolandoli a un po’ di olio di cocco extra vergine.

Quali sono gli oli essenziali utili per prevenire il diradamento dei capelli? Lago a lavanda, timo, cannella, rosmarino e Tea Tree Oil.

Ridurre lo stress

Yoga- foto yogabasics.com

Come già accennato, lo stress è uno dei nemici numero uno della salute. I suoi effetti negativi si fanno notare su tutto il corpo e il diradamento dei capelli non fa eccezione.

In questo case è necessario provare a fare qualche cambiamento allo stile di vita connotato da nervosismo, irritabilità e ansia dedicando del tempo a discipline meditative oppure ad attività outdoor.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 1 Media: 2]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui