Home Benessere Come migliorare la salute con la riflessologia plantare

Come migliorare la salute con la riflessologia plantare

Se sei anche tu una di quelle persone che non coccola affatto i propri piedi allora mettiti seduto e scopri come migliorare la salute con la riflessologia plantare e cosa può fare un massaggio quotidiano di pochi minuti.

Mappa riflessologia plantare- foto salutecobio.com

Il massaggio ai piedi effettuato sulla base della riflessologia plantare e della sua mappa è una pratica sfruttata da diverse culture allo scopo di promuovere la salute e il benessere generale.

La combinazione di un regolare massaggio a varie parti del piede e i principi della riflessologia può essere un valido sistema per promuovere la salute psicologica e fisica.

Di fatto la riflessologia plantare si basa su un’antica pratica di guarigione fondata sull’esistenza di punti riflessi sui piedi che corrispondono a diversi organi e ghiandole del corpo.

Secondo la riflessologia plantare è necessario applicare una pressione con specifiche tecniche di pollice, dito o mano per stimolare i punti riflessi che si trovano su pianta del piede, caviglia, dita dei piedi e parte superiore del piede allo scopo di donare sollievo e promuovere una buona salute.

Come migliorare la salute con la riflessologia plantare

Benefici riflessologia- foto ilmediconline.it

La terapia di riflessologia plantare può essere usata in modalità fai da te per prendersi cura di corpo e mente. Non resta che scoprire i migliori benefici della riflessologia plantare e del massaggio ai piedi!

  1. Sonno migliore
Dormire bene- foto dormidea.it

Praticare un massaggio ai piedi prima di andare a dormire può aiutare a conciliare il sonno, a rilassare i nervi e a dormire meglio.

In questo senso esistono sono alcuni punti di riflessologia plantare che devono essere massaggiati per favorire il sonno.

Non bisogna far altro che sedersi in posizione eretta, disporre il piede in grembo e premere dentro e intorno al grande cuscinetto plantare dell’alluce usando il pollice e continuare per qualche minuto su ciascuno degli alluci.

Dopo aver esercitato la dovuta pressione è necessario massaggiare la parte inferiore dei piedi per 10 minuti con olio di cocco caldo, olio d’oliva o olio di senape.

  1. Circolazione sanguigna
Microcircolo- foto projectinvictus.it

Lo stile di vita sedentario della generazione del nuovo millennio e l’uso di scarpe troppo stette potrebbero impedire di usare correttamente i muscoli del piede e ostacolare la circolazione sanguigna.

In questo caso è possibile procedere con un massaggio quotidiano di 10 minuti al piede per favorire il trasporto di ossigeno nei tessuti e impedire la comparsa di vene varicose.

È sufficiente disporre un po’ di olio per massaggi sul palmo della mano, spalmarlo sul piede per qualche minuto e procedere con un leggero massaggio sulla gamba, ripetendo l’operazione con l’altro piede.

  1. Relax
Relax- foto janded.eu

Il modo migliore per rilassare mente e corpo dopo una giornata stressante in cui si è stati in piedi è fare un massaggio ai piedi.

La riflessologia aiuta a rilassarsi, a rilasciare tutti i blocchi che trattengono l’energia e ad alleviare i sintomi di stress e affaticamento.

È sufficiente procedere con un massaggio ai piedi di 5-10 minuti prima di andare a dormire per migliorare la sensazione di benessere generale.

  1. Contro la depressione
Depressione- foto apc.it

Secondo uno studio del 2010 pubblicato sul Journal of Clinical Nursing, il massaggio ai piedi e la riflessologia possono anche aiutare a combattere le forme lievi di depressione dovute a lutti importanti.

Sostanzialmente il massaggio ai piedi fornisce una forma di consolazione e aiuta a prendere coscienza della necessità di adattamento.

Tutto questo è possibile grazie ai punti riflessi associati alla stabilità emotiva e alla salute mentale come il punto al centro dell’alluce, il punto al centro della pianta del piede o la pianta del piede situata sotto l’alluce.

Basta massaggiare i punti riflessi o esercitare un po’ di pressione per alcuni minuti nell’arco della giornata per sentire un senso di pace e serenità.

  1. Allevia i dolori
Dolore al collo- foto texilk.it

La riflessologia plantare può aiutare a trattare diversi tipi di dolori come mal di testa, dolore al collo, mal di schiena:

  • Mal di schiena – Basta massaggiare delicatamente lungo il riflesso spinale con il pollice, partendo dal lato del dito verso la caviglia usando piccoli movimenti circolari, e massaggiare le piante e le parti superiori dei piedi.
  • Collo – Il massaggio per il dolore al collo prende vita dai piedi e dalle articolazioni che uniscono le dita del piede al piede.
  • Lombare – Il dolore alla coscia e il dolore lombare possono essere gestiti praticando una pressione con il pollice tra l’osso esterno della caviglia e il tendine di Achille per alcuni minuti.
  1. Piedi in forma
Cura dei piedi- foto deabyday.tv

I piedi sostengono il peso del corpo e permettono di svolgere diverse attività, ma non sempre vengono rispettati a dovere. Un regolare massaggio ai piedi potrebbe a stimolare i muscoli intorno ai piedi, ridurre la rigidità e dire addio al dolore alle caviglie o ai talloni.

Tutto quello che bisogna fare è massaggiare i piedi con qualche goccia di olio di oliva caldo oppure olio di collo per lenire il dolore e trovare sollievo dalla tendinite del piede.

  1. Allevia l’edema
Edema alle gambe- foto dolceattesa.com

Un regolare massaggio ai piedi durante la gravidanza può aiutare a ridurre gli effetti dell’edema (piedi e caviglie gonfie).

Durante la gravidanza, è consigliabile far fare il massaggio plantare a qualcun altro per evitare di assumere posizioni scorrette mentre si massaggia la parte anteriore e posteriore dei piedi (dalla punta delle dita fino alle caviglie).

  1. Allevia sintomi della sindrome premestruale e della menopausa
Sindrome premestruale- foto tnooz.com

Molte donne soffrono di sintomi della sindrome premestruale (sensazione di tristezza, irritabilità, insonnia, gonfiore, stanchezza, mal di testa e sbalzi d’umore) e i disturbi della menopausa (vampate di calore e depressione lieve).

I sintomi fastidiosi possono essere trattati mediante un massaggio quotidiano del punto Grandfather Grandson (piede interno, dove l’alluce incontra il piede) con qualsiasi olio da massaggio caldo e una pressione costante per un paio di minuti.

  1. Sindrome delle gambe senza riposo
Sindrome delle gambe senza riposo- foto wenatex.com

Il massaggio ai piedi può essere utile anche nel trattamento della sindrome delle gambe senza riposo, una sorta di disturbo neurologico che può causare sensazioni spiacevoli come pulsazioni e difficoltà a muovere le gambe.

In questo caso non bisogna far altro che massaggiare i piedi con olio di cocco caldo iniziando da talloni e caviglie per poi spostare l’attenzione verso le caviglie.

  1. Abbassa la pressione sanguigna
Ipertensione- foto oujdacity.net

L’ipertensione può essere gestita con un massaggio plantare regolare del riflesso del plesso solare, un punto che può essere localizzato schiacciando ogni lato del piede e trovando la cavità che si forma.

È sufficiente premere il punto riflesso per qualche secondo con il pollice, respirare profondamente e rilasciare il pollice mentre si espira. Ripetere sull’altro piede e continuare per un paio di volte a settimana.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui