Home Benessere Come gestire l’inappetenza con rimedi naturali

Come gestire l’inappetenza con rimedi naturali

La mancanza di appetito temporanea può essere gestita senza ricorrere ai medicinali. Come far sparire l’inappetenza con rimedi naturali?

L’inappetenza può essere legata a cause psicologiche come stress, ansia e depressione e ad alcuni problemi medici come le infezioni batteriche e virali, le disfunzioni tiroidee, le intolleranze alimentari e altro ancora.

A portare alla perdita di appetito possono essere anche ragioni fisiologiche e naturali, dai cambi stagionali al cambio di alimentazione fino alla gravidanza.

Certamente le terapie farmacologiche si rivelano indispensabili quando l’inappetenza ha un significato più profondo o deriva da condizioni problematiche, ma è possibile stimolare l’appetito anche in modo naturale.

In caso di mancanza di appetito temporanea dovuta a cause non patologiche si può far affidamento su alcuni rimedi naturali contro l’inappetenza.

7 modi per gestire l’inappetenza con rimedi naturali

Non preoccuparsi della mancanza di appetito potrebbe tradursi in un dimagrimento repentino ed evidente, deficit nutrizionali e disidratazione.

Dopo aver escluso la presenza di cause patologiche, quindi, ci si può aiutare con alcuni rimedi naturali contro l’inappetenza, evitando così evitare conseguenze anche gravi.

Scopriamo come trattare l’inappetenza nei bambini e negli adulti con rimedi naturali e casalinghi davvero efficaci e semplici da preparare.

Uva spina

L’Amla o uva spina indiana è il rimedio naturale contro l’inappetenza dovuta ai problemi gastrointestinali. Perché? Si comporta come un tonico e migliora la funzionalità gastrointestinale.

Inoltre la ricchezza di vitamina C fornisce un sostegno prezioso per il sistema immunitario e lavora al recupero dell’equilibrio psicofisico.

È sufficiente mescolare un paio di cucchiaini di uva spina, due di succo di limone e due di miele in una tazza di acqua e assumere la miscela a stomaco vuoto tutti i giorni per qualche mese.

In caso di uva spina in polvere, basta versarne un paio di cucchiaini in una tazza di acqua, far riposare per 8-9 ore, aggiungere del succo di limone e del pepe nero e assumerlo a stomaco vuoto per un paio di mesi.

Zenzero

La radice di zenzero si rivela perfetto per alleviare i dolori addominali, migliorare la digestione e promuovere l’appetito. D’altronde la si trova in molti integratori per l’inappetenza degli adulti.

L’inappetenza si combatte con una miscela a base di una punta di zenzero in polvere e un pizzico di sale  grosso da consumare 30 minuti prima dei pasti principali per almeno 8 giorni.

Pepe nero

Il pepe nero è perfetto per trattare l’inappetenza con i rimedi della nonna perché solletica le papille gustative e migliora l’assorbimento di alcune sostanze nutritive importanti come le vitamine del gruppo B.

Tutto quello che bisogna fare è miscelare un cucchiaio di zucchero jaggery e una punta di pepe nero e consumare il rimedio per un paio di giorni. Semaforo rosso per chi soffre di ulcere allo stomaco!

Cardamomo

Il cardamomo è particolarmente utile per alleviare l’indigestione e stimolare la secrezione dei succhi gastrici per sollecitare l’appetito.

Non è difficile sfruttare il cardamomo come rimedio naturale contro l’inappetenza, basta aggiungere i semi di cardamomo nel tè o nella tisana.

Carambola

I semi di carambola promettono di aumentare l’appetito e allo stesso tempo far scomparire tutti i problemi digestivi che smorzano la voglia di mangiare.

Come ritrovare l’appetito? È possibile masticare dei semi di carambola 30 minuti prima di mangiare o miscelare un paio di cucchiaini di semi con succo di limone, fare asciugare, aggiungere del sale e assumere il rimedio con acqua tiepida per alcuni giorni.

Tarassaco

Tra le proprietà della radice di tarassaco spicca la sua capacità di regolare l’appetito e migliorare la digestione.

Tutto quello che bisogna fare è preparare un tè al tarassaco, aggiungere un po’ di cannella, filtrare e bere la bevanda all’occorrenza.

Aglio

Come poteva mancare l’aglio tra i rimedi naturali contro l’inappetenza più efficace? Forse non sarà perfetto per l’inappetenza mattutina, ma riesce a stimolare il sistema digestivo all’occorrenza.

È sufficiente bollire qualche spicchio d’aglio in una tazza, filtrare, aggiungere il succo di limone e bere la bevanda tutti i giorni fino al miglioramento.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui