Home Benessere Come gestire le contratture muscolari con rimedi naturali

Come gestire le contratture muscolari con rimedi naturali

La contrattura muscolare è frequente negli sportivi, ma non lascia in pace neanche i più pigri. Ma come gestire le contratture muscolari con rimedi naturali!

Contrattura- foto pixabay.com

Una sessione sportiva particolarmente intensa, un movimento disarticolato o una posizione mantenuta troppo a lungo può provocare una tensione dolorosa a uno o più muscoli.

Va da sé che non si parla soltanto di strappo muscolare al polpaccio o strappo muscolare alla coscia, ma di una situazione che può coinvolgere qualsiasi gruppo muscolare del corpo.

La lesione del tessuto che collega due o più ossa può ostacolare la routine quotidiana, ciò nonostante non si tratta di una situazione grave nella maggior parte dei casi.

Contratture muscolari? Ecco i rimedi naturali

Tensione al braccio- foto pixabay.com

La tensione muscolare può essere provocata da diversi eventi, dall’esercizio fisico agli incidenti fino alla carenza di sali minerali.

Questa condizione si manifesta con gonfiore, rigidità e dolore e impedisce l’uso del muscolo per qualche giorno. Per la lesione muscolare, però, i tempi di recupero variano anche in base alla gravità del danno.

Certo fare un po’ di stretching può essere utile per allungare il muscolo, ma la guarigione potrebbe essere favorita da qualche rimedio contro le tensioni muscolari.

Nei casi gravi, invece, è necessario rivolgersi a personale esperto in grado di applicare il protocollo riabilitativo per la lesione muscolare, sia esso uno strappo muscolare al bicipite femorale, una lesione muscolare alla coscia, uno strappo muscolare alla schiena o uno strappo muscolare al braccio.

E allora come dire addio agli strappi muscolari con rimedi veloci? Non ci resta che scoprire come gestire le contratture muscolari con rimedi naturali e tornare a vivere normalmente.

Impacchi di ghiaccio

Ghiaccio- foto pixabay.com

Gli impacchi di ghiaccio sulla zona interessata permettono di curare la tensione muscolare e far sparire il dolore.

In pratica il freddo restringe i vasi sanguigni, diminuendo il flusso sanguigno nella zona e riducendo l’infiammazione.

È sufficiente prendere qualche cubetto di giacchio, avvolgerlo in un panno asciutto, posizionare l’impacco sulla zona per 15 minuti e ripetere ogni 2-3 ore per qualche giorno.

Il rimedio naturale contro le contratture muscolari va evitato in caso di malattia vascolare o diabete, almeno fino a quando non si è consultato il medico.

Benda elastica

Fascia elastica- foto amazon.it

Il bendaggio può essere un’ottima soluzione per ridurre lo stress sul muscolo coinvolto e alleviare il gonfiore e il dolore.

In questo caso è necessario acquistare una benda elastica, avvolgere l’area interessata senza stringere troppo e indossarla per 3 giorni o fino a completa guarigione.

Questo rimedio naturale contro le contratture diventa molto più efficace se viene abbinato alla terapia del freddo (impacchi di ghiaccio).

Impacchi caldi

Impacchi caldi- foto pixabay.com

Un impacco caldo può essere benefico tanto quanto un impacco freddo perché rilassa il muscolo, limita gli spasmi e limita la rigidità muscolare.

Tutto quello che bisogna fare è immergere un panno pulito in acqua calda, liberarsi dell’acqua in eccesso e applicare l’impacco caldo sulla zona per 10 minuti e ripetere per 2-3 volte al giorno.

Sale di Epsom

Sale di Epsom- foto pixabay.com

Il sale Epsom riescono a ridurre il dolore in caso di tensione muscolare grazie all’azione rilassante del solfato magnesio (rimuove il liquido, riduce il gonfiore e limita il dolore).

È sufficiente versare due tazze di sale di Epsom in una bacinella piena di acqua calda, immergere la parte interessata per 30 minuti, asciugare e indossare una benda elastica.

Ovviamente, considerando gli effetti collaterali del sale Epsom, questo rimedio è sconsigliato in caso di problemi cardiaci, ipertensione o diabete.

Aceto di mele

Aceto di mele- foto pixabay.com

Tra i rimedi naturali contro le tensioni muscolari non poteva mancare l’aceto di mele con le sue proprietà antinfiammatorie e alcalinizzanti.

Tutto quello che bisogna fare è versare due tazze di aceto di mele in una vasca piena di acqua calda e immergere la parte interessata per 30 minuti al giorno.

Per gestire le contratture muscolari con rimedi naturali andrebbe bene anche bere giornalmente un bicchiere di acqua calda, cucchiaio di aceto di mele e cucchiaio di miele. 

Olio essenziale di chiodi di garofano

Olio essenziale- foto pixabay.com

L’olio essenziale di chiodi di garofano nasconde proprietà anestetiche perfette per alleviare il dolore e capacità antinfiammatorie per trattare l’infiammazione.

Basta scaldare un po’ di olio essenziale di chiodi di garofano, lasciarlo raffreddare e applicarlo sulla zona mediante un massaggio delicato. Vale la pena ripetere l’operazione per 2-3 volte al dì per qualche giorno.

Aglio

Aglio- foto pixabay.com

Ancora una volta l’aglio si rivela un ottimo rimedio naturale con capacità antinfiammatorie e analgesiche, questa volta perfette per gestire le tensioni muscolari (contrattura schiena, trapezio, collo e altre zone)

È sufficiente preparare l’olio all’aglio (rosolare 10-12 spicchi a d’aglio in 2-3 cucchiai di olio di sesamo e filtrare il composto), massaggiare la zona con l’olio, lasciarlo in posa per 3 ore e risciacquare la zona.

Pepe di Cayenna

Peperoncino di Cayenna- foto pixabay.com

Il peperoncino di Cayenna può aiutare a gestire le tensioni muscolari grazie al suo principio attivo capsaicina con proprietà analgesiche e antinfiammatorie.

Tutto quello che bisogna fare è miscelare un cucchiaino di pepe di Cayenna e un cucchiaio di olio di oliva tiepido, applicare localmente la miscela e ripetere l’operazione per 2 volte al giorno per una settimana.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui