Home Benessere Come gestire il jet lag sociale con rimedi naturali

Come gestire il jet lag sociale con rimedi naturali

Da qualche anno, l’espressione jet lag sociale spopola tra coloro che vivono dei ritmi di vita sfasati a causa di un’agenda colma di impegni. Oggi scopriamo come gestire il jet lag sociale con rimedi naturali!

Disturbi del sonno- foto lavanguardia.com

Non tutti coloro che soffrono di jet lag sociale ne sono realmente consapevoli, visto che il disturbo che si confonde con la conseguenza di un periodo stressante.

Eppure il jet lag sociale con gli orari sfasati e le abitudini stravolte, esattamente come il classico jet lag, comporta la variazione degli equilibri naturali.

Cos’è il jet lag sociale?

Disturbi del sonno- foto crossfitblackstone.com.br

Correva l’anno 2016 quando il dottor Till Roenneberg, cronobiologo dell’Institute of Medical Psychology, coniava il termine jet lag sociale e ne forniva una definizione coerente.

Secondo l’esperto, infatti, il termine indica tutti i disturbi e i problemi che possono derivare da cambiamenti radicali rispetto al normale ciclo di veglia e riposo.

Sostanzialmente si può parlare di jet lag sociale quando ci si allontana molto dai normali orari in cui si dovrebbe andare a dormire e ci si dovrebbe svegliare.

Gli effetti negativi del jet lag sociale coinvolgono diversi aspetti quali difficoltà digestive, problemi di riparazione cellulare, variazione del ritmo circadiano e così via.

Nel 2012, poi, Roenneberg ha sottolineato come il disturbo sia capace di influenzare l’indice di massa corporea e aumentare il rischio di obesità e tutte le sue problematiche correlate visto che si mangia male e fuori pasto.

Gestire il jet lag sociale con rimedi naturali

Yoga- foto m360.cl

L’alterazione tra l’orologio biologico e gli impegni sociali comporta una serie di scompensi biologici e fisici che si ripercuotono sulla salute generale dell’organismo.

Secondo l’Associazione Italiana di Medicina del Sonno, la sindrome da carenza di riposo tende a peggiorare quando si tenta di superare gli effetti con bevande energetiche, alcol e sigarette.

Il modo migliore per non cadere nella trappola è riconciliarsi con il corpo e mettere in atto alcuni consigli su come gestire il jet lag sociale con rimedi naturali.

Regole d’oro

L’adesione a poche e semplici regole sane di comportamento può essere utile a ristabilire una connessione con il corpo, senza trascurare gli impegni sociali:

  • Andare a dormire entro un certo orario
  • Spegnere i dispositivi elettronici
  • Lasciare i cellulari fuori dalla stanza
  • Evitare alimenti eccitanti
  • Non praticare sport nelle ore che precedono il sonno

Melatonina

L’assunzione equilibrata di melatonina può rappresentare un rimedio naturale per aiutare il corpo a recuperare il normale ritmo buio-luce e superare il jet lag sociale.

Di fatto un integratore di melatonina non farebbe altro che aumentare la percentuale dell’ormone del sonno, cosiddetto perché regola in modo naturale l’avvicendarsi del ciclo sonno/veglia.

È sufficiente assumere la melatonina un’ora prima di andare al letto in modo da usufruire dei suoi vantaggi in prossimità delle ore destinate al riposo notturno.

Fosfatidilserina

Un integratore a base di fosfatidilserina potrebbe abbassare i livelli di cortisolo (ormone dello stress), eliminare i picchi ormonali che accompagnano i casi di insonnia e promuovere il ritorno del normale ciclo di buio e luce.

Tisane rilassanti

Una tisana rilassante a base di camomilla, passiflora, malva, tiglio, melissa o valeriana potrebbe aiutare a distendere i nervi e a favorire il sonno all’ora giusta.

Tutto quello che bisogna fare è versare un cucchiaio di preparato in una tazza di acqua bollente, lasciare in infusione per una decina di minuti, filtrare la bevanda e berla ancora calda prima di andare a letto.

Pratiche meditative

Riuscire a trovare il tempo per dedicarsi a pratiche meditative come lo yoga o la respirazione zen può essere un ottimo modo per superare il jet lag sociale.

La respirazione aiuta a rilassare le tensioni muscolari accumulate e le tensioni mentali e a ritrovare un equilibrio nel caos creato dall’alterazione del ciclo sonno/veglia.

Gli esercizi di respirazione possono alleviare lo stress e promuovere l’adozione di uno stato d’animo positivo, allontanando l’ansia che compromette i normali cicli circadiani.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui