Home Fitness Come fare sport quando si ha il seno grande

Come fare sport quando si ha il seno grande

Il décolleté abbondante diventa un fattore limitante nell’attività sportiva se non si riesce a gestire il peso ingombrante nella giusta prospettiva. Oggi scopriamo come fare sport quando si ha il seno grande!

Sport con seno abbondante- foto bigodino.it

Il seno di taglia grande potrebbe diventare un ostacolo quando si decide di praticare sport oppure un aiuto inaspettato per tutte le donne pigre che non bramano per restare in forma.

Gli esperti del settore, però, offrono qualche dritta su come fare sport quando si ha il seno grande e migliorare le performance fisiche.

Come fare sport quando si ha il seno grande

Le donne con un seno fuori misura lamentano la dimensione ingombrante e il peso eccessivo che devono sostenere durante l’allenamento.

E in effetti, il seno abbondante influisce sulla postura, provoca dolori alla schiena e crea micro traumi a seguito dei ripetuti sobbalzi durante l’attività fisica.

I consigli su come fare sport quando si ha il seno grande diventano preziosi suggerimenti di cui non si riuscirà più fare a meno.

Reggiseno

Il reggiseno sportivo a sostegno medio realizzato con materiali tecnici e traspiranti diventa essenziale per fasciare il seno senza comprimerlo ed evitare sobbalzi fastidiosi, irritazioni e sudorazione eccessiva durante l’allenamento.

Le misure di un reggiseno sportivo sono leggermente diverse da quelle del classico reggiseno, visto che occorre misurare l’ampiezza del décolleté anche sotto.

Esercizi per rassodare il seno

Fortunatamente il mondo del fitness è pieno di esercizi che aiutano a tonificare il seno ed evitare che perda tonicità, specialmente quando si tratta di una scollatura abbondante.

Gli esercizi per rassodare il seno possono essere effettuati sia a casa che in palestra semplicemente concentrando gli sforzi sulla zona dei pettorali in modo da migliorare l’elasticità di pelle e tessuti dei muscoli che sostengono il seno.

L’esercizio più completo che allena pettorali, dorsali e tricipiti è senza dubbio i push-up, vale a dire i piegamenti sulle braccia.

Tutto quello che bisogna fare è sdraiarsi a terra a pancia in giù, posizionare i palmi verso terra, tenere le mani leggermente divaricate rispetto alle spalle, fare leva sulle punte dei piedi e alzare le braccia formando una linea retta con il corpo.

Dopo aver raggiunto la posizione di push-up è necessario abbassare il busto fino ad arrivare a pochi centimetri dal suolo e ripetere il movimento.

Non bisogna dimenticare che i push-up possono essere accompagnati anche da esercizi per dorsali e tricipiti.

Per allenare i dorsali è sufficiente stendersi sul tappeto a pancia in giù, allungare le braccia davanti, tenere i palmi rivolti verso il basso e spingere i gomiti all’indietro per sollevare il petto da terra.

Per allenare i tricipiti, invece, basta appoggiarsi a una sedia con i palmi delle mani appoggiati al bordo, spostare il peso sulle mani e portare i piedi in vanti fino a toccare il bordo della sedia con i glutei. Da questa posizione è necessario mantenere le spalle lontane dalle orecchie, piegare i gomiti ad angolo retto e abbassare il corpo finché le spalle non risultano allineate con i gomiti prima di spingere con le mani e tornare in posizione di partenza.

Cosmetici ad azione liftante

L’allenamento per rassodare il seno e impedire l’azione della forza di gravità deve essere sostenuto da cosmetici con potere liftante.

I principi attivi di tali formulazioni impedisce che il derma perda densità e si assottigli molto prima del tempo. Largo a prodotti tonificanti a base di acetato di vitamina E, olio di Jojoba, olio di Argan, estratto di segale, centella asiatica o segale.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui