Come effettuare manutenzione e pulizia di un tapis roulant

Il tapis roulant è l’attrezzo perfetto per mantenere la forma fisica senza dover andare necessariamente in palestra, ma perde efficacia se non viene mantenuto al meglio. Scopriamo come effettuare manutenzione e pulizia di un tapis roulant!

Manutenzione e pulizia di un tapis roulant- foto rispostafacile.it

Come effettuare manutenzione e pulizia di un tapis roulant è un quesito ricorrente in chi ha acquistato un tapis roulant da un po’ e si sta allenando per tornare in forma e chi ha intenzione di comprarne uno per dedicarsi all’home fitness.

La gestione del tapis roulant si compone di piccole e semplici regole che promettono di mantenere le funzionalità dell’attrezzo e assicurare un allenamento efficace.

Come pulire il tapis roulant

La routine di pulizia di un tapis roulant non richiede grandi sforzi rispetto alla possibilità di preservare l’investimento.

Innanzitutto è sufficiente indossare delle scarpe da running che si usano solo in casa per non dover faticare nelle operazioni di pulizia.

Tutto quello che bisogna fare è prendere un panno, strofinarlo su ogni zona del tapis roulant e bagnarlo con l’acqua a ogni passaggio.

L’operazione di pulizia permette di eliminare le tracce di sudore dal tappeto e prevenire macchie di sporco ostinato.

Non bisogna dimenticare di alzare il tappeto e aspirare la polvere sottostante una volta ogni sette giorni.

Manutenzione del tapis roulant

La manutenzione del tapis roulant si presenta come un’operazione leggermente più complessa che promette di ammortizzare costi e fatica nel tempo:

  • Vano motore – Basta procedere con l’eliminazione dei residui di polvere annidati nel vano motore ogni tre mesi e lubrificarlo con silicone liquido ogni otto mesi per mantenere la funzionalità dell’attrezzo.
  • Calibrazione – I rulli non paralleli possono provocare lo spostamento del tappeto e per questo occorre procedere con la calibrazione: accendere il tappeto, mettere a velocità 5 chilometri orari, inserire la chiave a brugola e avvitare di mezzo giro.
  • Lubrificazione – L’uso tende a seccare il nastro, un problema che può essere superato applicando olio al silicone o grasso al silicone spray una volta ogni tre settimane (sollevare la base, controllare eventuali tracce di grasso, spruzzare il prodotto, accenderlo e lasciarlo girare per 5 minuti).
  • Rumori – Il tapis roulant potrebbe emettere rumori che tendono a sparire col tempo, anche se è opportuno controllare ed eventualmente lubrificare il nastro in caso il rumore provenga dal nastro sulla base.
  • Umidità – Il tappeto posizionato in un ambiente umido può subire danni. È meglio posizionare l’attrezzo su un tappeto in tessuto e usare contenitori di plastica con sale grosso da mettere intorno al tappeto.
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 1 Media: 5]

Myriam Amato

Informazioni sull'autore
Laureata in Informazione e sistemi editoriali, amante della cultura orientale e appassionata di benessere, salute e fitness.
Tutti i post di Myriam Amato