Come curare i capelli in spiaggia

index

D’estate, ma soprattutto quando siamo in spiaggia, è fondamentale curare al meglio i nostri capelli. Sono tanti infatti i fattori che, durante le vacanze, possono rovinare le nostre pettinature. Prima di tutto la salsedine che, sebbene faccia benissimo alle vie respiratorie e alla pelle, non si può dire lo stesso riguardo ai capelli, che a causa del sale diventano aridi, secchi, crespi e con tante doppie punte.

Anche il fatto di lavarli spesso e di farli asciugare al sole bagnati con l’acqua di mare, può rovinare i capelli, che non si fanno domare e spesso si spezzano irrimediabilmente. Non solo, ad attentare alla bellezza dei nostri capelli ci pensano anche i raggi UVA e UVB che danneggiano il cuoio capelluto e il vento, che sferzandoli li secca e li rende fragili.

Come fare allora per avere una chioma bellissima e sana anche d’estate? Quando siete in spiaggia e vi esponete al sole per prima cosa usate un olio protettivo contro i raggi UV, massaggiandolo bene su tutta la lunghezza ed insistendo specialmente sulle punte.I migliori sono quelli con il burro di karitè ma va benissimo anche quello di jojoba. Tenete i capelli sempre legati in modo morbido, evitando elastici o mollettoni che tirano, mettete, se possibile un capellino, soprattutto nelle ore più calde. Dopo aver fatto un tuffo nell’acqua fresca sarebbe ottimo risciacquare i capelli con acqua pulita e passare l’olio protettivo nuovamente, soprattutto sulle punte. Ricordatevi poi di non pettinare mai i capelli in spiaggia se sono bagnate, perchè così rischiate solo di rovinarli ulteriormente.

Anche per quanto riguarda il lavaggio, una volta tornate a casa, serve un po’ di attenzione. Usate se possibile un prodotto molto delicato, meglio lo shampoo per bambini, che rimuove l’olio, idrata i capelli e li rende morbidi e belli. Non dimenticate poi di applicare sempre il balsamo che dovrà essere ricco e cremoso. Terminate il tutto sciacquando con aceto di mele e infine sciacquate con acqua fredda. Fate asciugare i capelli normalmente, lasciandoli liberi e selvaggi. Mettete un po’ di olio districante e pettinate solo quando saranno asciutti. Evitate anche la piastra o l’arricciacapelli, che secca e danneggia la fibra del capello. Meglio un look più da mare, libero e semplice.

 

 

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]