Home Benessere Come controllare il glaucoma con rimedi naturali

Come controllare il glaucoma con rimedi naturali

Il glaucoma è una malattia che colpisce l’occhio nel momento in cui il nervo ottico subisce un deterioramento. Oggi scopriamo come controllare il glaucoma con rimedi naturali!

Glaucoma- foto polemicaparaiba.com.br

Prima di proseguire è essenziale capire che controllare il glaucoma con rimedi naturali non significa curarlo, ma semplicemente affiancare il trattamento destinato a controllare la degradazione del nervo ottico.

I farmaci con le gocce per gli occhi rappresentano il modo migliore per attenuare i sintomi del glaucoma, anche se da anni vengono sfruttati anche i rimedi naturali per glaucoma in qualità di terapie alternative.

Le soluzioni naturali puntano a rafforzare la capacità visiva, a ridurre la pressione dell’occhio alta e a limitare il rischio di complicanze anche piuttosto gravi.

Cos’è il glaucoma?

Pressione oculare- foto menshealth.es

Il glaucoma è una malattia caratterizzata dal deterioramento del nervo ottico causato dall’aumento della pressione oculare del liquido.

Si tratta di una malattia degenerativa che, se non viene presa in tempo, può compromettere inesorabilmente la vista.

Nonostante le persone anziane e i soggetti con precedenti in famiglia, la prevenzione del glaucoma deve essere un’operazione che deve interessare tutti.

Glaucoma: Sintomi

Sintomi glaucoma- foto boxmediaonline.com

Il quadro sintomatologico con cui si manifesta la pressione alta agli occhi varia a seconda della tipologia e della sua gravità, ma a prescindere da questo è essenziale fare i conti con i sintomi e procedere con una diagnosi precoce.

La malattia può essere ad angolo aperto (punti ciechi nella visione centrale o periferica, visione a tunnel, lievi mal di testa, alone intorno alle luci elettriche) o ad angolo chiuso (forti mal di testa, stanchezza agli occhi, visione offuscata, aloni attorno alle luci, arrossamento degli occhi e incapacità di adattamento all’oscurità).

Come controllare il glaucoma con rimedi naturali

Come controllare il glaucoma con rimedi naturali- foto io9.gizmodo.com

Come già accennato tutti i casi di glaucoma devono essere seguiti da uno specialista, l’unico in grado di diagnosticare la malattia mediante test quali la tonometria, l’esame del campo visivo e la gonioscopia e di mettere in piedi una terapia diretta a ridurre la pressione dell’occhio.

In questo senso, oltre ai farmaci in gocce e alle medicine per via orale, è possibile sfruttare alcuni rimedi naturali allo scopo di beneficiare di ulteriori vantaggi.

Non resta che scoprire come controllare il glaucoma con rimedi naturali e coadiuvare il trattamento prescritto dall’oculista!

Tisana ai semi di finocchio

Sembra proprio che il consumo regolare della tisana ai semi di finocchio possa combattere la ritenzione idrica anche a livello degli occhi.

Non si tratta di una soluzione che arresta miracolosamente la malattia, ma rappresenta un ottimo rimedio per ridurre i sintomi del glaucoma.

Tutto quello che bisogna fare è mettere un paio di cucchiai di semi di finocchio in una tazza di acqua bollente, lasciare raffreddare e filtrare l’infuso prima di consumarlo al mattino e alla sera.

Bevanda a base di vischio

Il vischio, grazie alle sue sostanze nutritive, aiuta a rinforzare la vista e a ridurre la sensazione di stanchezza a carico degli occhi, oltre a sostenere la salute circolatoria.

In questo caso occorre mettere un cucchiaio di vischio in una tazza di acqua bollente, lasciare bollire per 5 minuti, far raffreddare per 10 minuti e filtrare l’infuso prima di berne una tazza a metà mattina tutti i giorni.

Succo di carota

Il succo di carota contiene una percentuale extra di vitamina A fondamentale per la sintesi del pigmento visivo e per migliorare il quadro clinico del glaucoma.

È sufficiente sbucciare e tritare un paio di carote, metterle nel frullatore insieme a un bicchiere di acqua e creare una bevanda omogena da bere una volta al giorno tutti i giorni.

Infuso di camomilla

I fiori di camomilla contengono sostanze dell’effetto rinfrescante che agiscono dolcemente sui tessuti oculati, l’ideale contro i problemi che interessano la vista.

Non bisogna far altro che mettere tre cucchiai di fiori di camomilla in una pentola con due tazze di acqua bollente, lasciare riposare l’infuso per 15-20 minuti, filtrare la miscela con un colino e applicarla sugli occhi appena fa capolino il gonfiore.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui