Home Benessere Come combattere la stitichezza con l’olio di oliva

Come combattere la stitichezza con l’olio di oliva

I disturbi gastrointestinali possono alterare il benessere del corpo e compromettere la qualità di vita della persona fino alla loro risoluzione. Oggi scopriamo come combattere la stitichezza con l’olio di oliva!

Olio per stitichezza- foto ildenaro.it

La stitichezza è un disturbo gastrointestinale molto comune caratterizzato dal rallentamento del transito intestinale, dall’indurimento delle feci e dalla difficoltà a espellerle.

La maggior parte delle volte la stitichezza si accompagna a sintomi quali dolore e gonfiore addominale, una situazione che rischia di interferire con le attività di tutti i giorni.

L’olio d’oliva, il condimento per eccellenza delle tavole italiane, promette di aiutare a stimolare l’attività dell’intestino lubrificando le feci dure e facilitando la loro espulsione.

La soluzione naturale, spesso in combinazione con altri ingredienti, consente di sollecitare l’intestino e tornare alla normale routine.

Stitichezza

I disturbi gastrointestinali come la stitichezza possono essere associati a problemi allo stomaco o al colon come l’occlusione intestinale, il restringimento del colon o il cancro del colon retto nel peggiore dei casi.

Un regime alimentare povero di acqua e fibre potrebbe peggiorare la situazione in quanto indurirebbe ulteriormente le feci e rendendo difficile la loro espulsione.

Come combattere la stitichezza con l’olio di oliva

Bere olio di oliva per stitichezza- foto altoastral.com.br

Si può usare l’olio di oliva contro la stitichezza nella misura in cui si tratta di un lassativo naturale capace di aumentare la produzione di bile, favorire la digestione degli alimenti grassi e contrastare l’infiammazione a livello intestinale.

La stitichezza trova i suoi rimedi naturali in diversi lassativi naturali e in particolare in questo prodotto che riesce ad ammorbidire le feci indurite e a mantenere i tessuti del colon in buone condizioni.

In linea di massima, quindi, bere olio di oliva per la stitichezza in associazione con altri ingredienti può dar vita a diverse modalità di riattivazione della funzionalità intestinale.

Olio di oliva e succo di limone

Succo di limone- foto almadaen.com.sa

Le proprietà dell’olio di oliva si sommano alle virtù del succo di limone per restituire uno dei rimedi contro la stitichezza più semplici ed economici.

Tutto quello che bisogna fare è mescolare un cucchiaino di succo di limone e un cucchiaino di olio extravergine di oliva e assumere la miscela tutti i giorni prima di andare a dormire in modo da stimolare la lubrificazione del colon e contrastare la stitichezza.

Olio di oliva e yogurt

Yogurt- foto thespruceeats.com

L’accostamento piuttosto insolito tra olio di oliva e yogurt si rivela vantaggioso come fonte naturale di batteri fermentati che aiutano la digestione e come lubrificante naturale che favorisce l’espulsione delle feci. Come combattere la stitichezza?

È sufficiente aggiungere un cucchiaio di olio EVO a una tazza di yogurt, miscelare e bere il composto tre volte al giorno a stomaco vuoto.

Olio di oliva e banana

Banana- foto vix.com

Le proprietà lassative dell’olio di oliva si combinano alla fonte di potassio della banana per stimolare l’intestino pigro.

Se da un lato il potassio favorisce il movimento naturale dell’intestino e previene la comparsa di gas e il gonfiore dall’altro lato l’olio promuove l’espulsione delle feci.

In questo caso occorre tagliare una banana a fette, schiacciarla con un cucchiaio di olio extravergine di oliva e assumere la pasta omogenea a mo’ di spuntino.

Olio di oliva e caffè

Caffè- foto dailystyle.cz

L’unione di inedita consente alla caffeina di stimolare i muscoli del colon e aumentare la velocità del transito intestinale e all’olio di oliva di ammorbidire le feci e contrastare la stitichezza.

Basta mescolare una tazza di caffè caldo e un cucchiaio di olio extravergine di oliva e bere la miscela al mattino appena svegli.

L’abitudine promette di migliorare la lubrificazione del colon, promuovere i processi digestivi e contrastare la terribile stitichezza.

Olio di oliva e succo d’arancia

Succo d’arancia- foto pozuelotvl.es

Le mille virtù dell’olio di oliva possono essere abbinate alle proprietà di un frutto come l’arancia che, grazie al contenuto di fibra, riesce a regolare l’intestino, migliorare il processo digestivo e favorire l’eliminazione dei liquidi in eccesso.

È sufficiente spremere quattro arance per ricavarne il succo, aggiungere un cucchiaio di olio di oliva e assumere il rimedio naturale al mattino a digiuno per una settimana.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 1 Media: 1]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui