Collegati con noi

Come combattere la pelle secca con l’alimentazione

Come combattere la pelle secca con l’alimentazione

Il consumo di frutta e verdura viene ampiamente consigliato per preservare il benessere generale e mantenere la pelle luminosa e sana. Oggi scopriamo come combattere la pelle secca con l’alimentazione!

Pelle secca viso- foto blog.sothys.it

Le sostanze nutritive e i principi attivi contenuti all’interno di frutta e verdura favoriscono la salute della pelle: vitamina A, vitamina C, vitamina E, vitamina D, agenti antiossidanti, collagene, zinco e così via.

Componenti per curare la pelle secca

Frutta- foto lifegate.it

Tutto quello che bisogna fare per prendersi cura della pelle secca del viso è rifornire l’organismo di particolari elementi naturali diretti a migliorare la salute e l’aspetto della pelle ruvida a lungo termine.

Vitamina C

La vitamina C o acido ascorbico e i suoi ascorbati rappresentano un cofattore enzimatico in grado di contribuire a diverse reazioni fisiologiche: sintesi di collagene e globuli rossi, sviluppo del sistema immunitario, rigenerazione della pelle e così via.

Questa particolare vitamina può essere rintracciata in grandi quantità nei frutti di bosco o negli agrumi, ma deve essere assunta in piccole percentuali per via del fatto che viene eliminata dal corpo mediante l’urina.

Dove trovare la vitamina C? Guava, kiwi, limone, arancia e fragola!

Vitamina A

La vitamina A o retinolo risulta fondamentale per il corretto funzionamento dell’organismo e migliorare la condizione di mucose e pelle del viso secca.

Questo potente antiossidante non solo previene l’invecchiamento cutaneo precoce ma stimola la produzione di collagene, una sostanza che sostiene la struttura della pelle e la rende più compatta e liscia.

I beta-caroteni, in qualità di precursori della vitamina A, contribuiscono al colore dell’incarnato e conferiscono un aspetto sano e radioso alla pelle.

È  possibile trovare vitamina A in frutti quali melone, anguria, lamponi, fragole, more e pesche!

Vitamina E

La vitamina E o tocoferolo è una vitamina liposolubile in grado di fornire numerosi benefici al corpo e alla pelle: si comporta come un’antiossidante, migliora la microcircolazione del derma, promuovere l’elasticità, protegge dall’azione dannosa dei raggi UV e diminuisce i solchi di cicatrici e rughe.

Questa vitamina può essere considerata come il rigeneratore cellulare per eccellenza, motivo per cui viene impiegata per formulare prodotti per la cura della pelle e per gestire la pelle secca con rimedi naturali.

Frutta: come combattere la pelle secca con l’alimentazione

Pelle secca- foto spahotelscollection.it

La disamina dei componenti principali utili per contribuire alla salute della pelle lascia intuire la lista della frutta più appropriata per prendersi cura della pelle. Come combattere la pelle secca con l’alimentazione?

Avocado

Avocado- foto womenshealthmag.com

L’avocado è un frutto che preserva un alto contenuto di grassi, oli vegetali e apporto calorico, un ingrediente naturale molto utilizzato nei prodotti di bellezza per pelle e capelli.

La presenza di vitamina A, beta-carotene, vitamine del gruppo B (B1, B2, B3, B5, B6), vitamina C, vitamina E, vitamina K e minerali (potassio e ferro) rende l’avocado  un buon rimedio per riparare la pelle secca, invecchiata o opaca.

Anguria

Anguria- foto miam-images.centerblog.net

È risaputo che l’anguria preservi il 92% di acqua ed elettroliti, una percentuale che la rende una perfetta fonte di idratazione, oltre che di vitamina A, vitamina B, vitamina C e sostanze antiossidanti.

Questo significa che l’anguria permette di prendersi cura della pelle nella misura in cui previene la comparsa di macchie, cura l’eccesso di grasso sulla pelle e permette di idratare la pelle.

Arancia

Arancia- foto libereta.it

L’arancia è un agrume con un elevato contenuto di vitamina C, vitamina A, vitamina B, vitamina D, vitamina E, vitamina K e minerali. Questi componenti la rendono perfetta per stimolare la produzione di collagene e prevenire i danni dell’invecchiamento cutaneo.

Fragola

Fragola- foto originalitaly.it

Le fragole rappresentano un vero e proprio toccasana per la pelle ruvida grazie ai suoi nutrienti (vitamina C, vitamina E, vitamina K e vitamine del gruppo B).

I golosi frutti rossi riescono a rigenerare e rivitalizzare la pelle secca del viso, ridurre le occhiaie, proteggere la cute dai raggi UV ed eliminare le cellule morte depositate sullo strato superficiale.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, amante della cultura orientale e appassionata di benessere, salute e fitness.

Lascia un comento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti questi consigli