Home Benessere Come combattere gli ossiuri con la cipolla rossa

Come combattere gli ossiuri con la cipolla rossa

Ogni anno le infezioni prodotte da parassiti o vermi intestinali colpiscono un gran numero di persone, lasciandoli in preda al panico e alla disperazione. Oggi scopriamo come combattere gli ossiuri con la cipolla rossa!

Vermi intestinali- foto biosom.com.br

Abbiamo già parlato degli ossiuri come di vermi intestinali responsabili delle parassitosi più frequenti negli adulti e nei bambini.

L’ossiuriasi non è altro che un’infezione intestinale provocata dal batterio Enterobius vermicularis, il “verme dei bambini” oppure ossiuro che compare dopo l’ingestione di cibi infetti e oggetti contaminati.

I sintomi dell’ossiuriasi possono essere confusi con disturbi della fame, stanchezza frequente o ansia, pur manifestandosi con vermi nelle feci, dolori addominali, mal assorbimento dei nutrienti, stati diarroici e prurito anale.

Qualche tempo fa, avevamo fornito una mini guida su come alleviare i sintomi legati ai parassiti intestinali con il consumo di cibi antiparassitari e un’alimentazione abbastanza rigida che elimina gli alimenti zuccherati, il latte e i suoi derivati e i carboidrati raffinati.

Oggi scopriamo come sfruttare le proprietà curative della cipolla e come dar vita ai rimedi alla cipolla rossa più efficaci per coadiuvare il trattamento contro i vermi intestinali.

Combattere gli ossiuri con la cipolla rossa

Cipolla rossa- foto obst-lallinger.de

Nell’ambito dei rimedi naturali contro i parassiti intestinali, avevamo sottolineato l’efficacia della cipolla e delle sue proprietà antibiotiche e antibatteriche. Come combattere gli ossiuri con la cipolla rossa?

Insalata con cipolla, aglio e avocado

Aglio- foto az.wikipedia.org

L’insalata con cipolla, aglio e avocado crea una combinazione di composti solforati e flavonoidi utilissima per combattere elementi nocivi e infezioni senza alterare la flora batterica intestinale.

Tutto quello che bisogna fare è sbucciare e tritare una cipolla rossa, tagliare a pezzi la polpa di un avocado, tritare un paio di spicchi d’aglio, tostare dieci semi di zucca e mescolare gli ingredienti, accompagnando il mix antiparassitario con insalata e noci.

Succo di cipolla

Cipolla- foto runster.gr

Il succo di cipolla rossa risulta un estratto particolarmente efficace per sollecitare il transito intestinale e promuovere una rapida espulsione dei vermi intestinali.

In questo caso è necessario tritare sei cipolle rosse, metterle in un recipiente capiente, ricoprirle con acqua e lasciarle macerare per una notte intera prima di bere una tazza di acqua di cipolla a stomaco vuoto al mattino.

Latte alla menta e cipolla rossa

Menta- foto verdecora.es

Il latte con menta e cipolla rossa rappresenta un ottimo rimedio contro i parassiti perché sviluppa un’azione antielmintica in grado di eliminare i vermi intestinali.

È sufficiente versare mezzo bicchiere di latte scremato e quattro steli e dieci foglie di menta piperita in un pentolino e portare a ebollizione e nel frattempo tritare una cipolla rossa.

Dopo aver aggiunto il trito di cipolla al latte, la miscela può essere dolcificata con un cucchiaino di miele prima di consumare il rimedio tiepido un’ora prima della colazione.

Succo di papaia, ruta e cipolla

Papaya- foto elcomercio.pe

Il succo di papaia, ruta e cipolla sfrutta la ricchezza dei flavonoidi della papaia per accelerare l’eliminazione dei parassiti, la capacità della pianta della famiglia delle Rutaceae di combattere i vermi intestinali e l’azione dei solforati e i flavonoidi contro le infezioni.

In questo caso è indispensabile tritare una cipolla rossa, tagliare una papaia a metà e ricavare i semi  e mettere gli ingredienti e un cucchiaino di foglie di ruta essiccate in un pentolino con una tazza di acqua per lasciarli sobbollire. Al termine della cottura occorre filtrare la bevanda e berla tiepida durante la giornata.

Tisana all’artemisia e cipolla

Artemisia- foto chocolat-te.cat

La tisana all’artemisia e cipolla sfrutta le proprietà antiparassitarie della pianta officinale per potenziare l’azione dei composti solforati e i flavonoidi della cipolla rossa, una combinazione potente contro i vermi intestinali.

Tutto quello che bisogna fare è mettere a bollire un litro di acqua, tritare un quarto di cipolla, versare il trito nell’acqua bollente e aggiungere due cucchiai di artemisia.

A questo punto occorre lasciare riposare per 5 minuti, filtrare la tisana e consumarla ancora calda, ripetendo il trattamento 3 volte al giorno.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui