Home Benessere Come attenuare il melasma con rimedi efficaci

Come attenuare il melasma con rimedi efficaci

Il melasma è una iperpigmentazione della pelle che può creare qualche disagio. Scopriamo come attenuare il melasma con rimedi efficaci!

L’inestetismo della pelle è caratterizzato da macchie di colore marrone più o meno scuro o un’area estesa dai contorni non definiti a livello di mento, labbro superiore, guance e fronte.

Questa condizione colpisce soprattutto le donne (anche le donne in gravidanza), ma non risparmia neanche una percentuale (bassa) di uomini.

Cause del melasma

Prima di capire se e come trattare il melasma con rimedi efficaci è importante esaminare le cause che portano alla formazione di queste macchie.

Il melasma è causato da una produzione eccessiva di melanina da parte dei melanociti in seguito alla sovraesposizione ai raggi solari. Sostanzialmente è una specie di difesa che sfugge al controllo.

A influire su questo meccanismo subentrano vari fattori, dai cambiamenti ormonali come nel caso del cloasma gravidico ai fattori ereditari fino all’utilizzo di alcuni cosmetici.

La melanina prodotta si concentra in macchie marroni sulla pelle che spesso vengono confuse con macchie senili o lentiggini. In realtà sono decisamente più grandi, più scure e più irregolari .

10 rimedi naturali contro il melasma

Il melasma rappresenta uno dei problemi di bellezza più comuni e per questo il mercato propone farmaci e lozioni formulati per curare il problema (anche se non privi completamente di effetti collaterali).

C’è da dire che contro il melasma non esiste una cura definitiva anche se si ricorre a soluzioni farmaceutiche e cosmetiche. Per questo è meglio trattare prima il melasma del viso con rimedi naturali.

L’obiettivo dei rimedi naturali contro il melasma  è ripristinare il colore della pelle senza rischi o effetti collaterali.

Succo di limone

Il succo di limone si era rivelato già un ottimo schiarente naturale per le labbra scure e anche in questo caso rappresenta una soluzione semplice ed efficace.

Essendo acido, infatti, il succo di limone promette di trattare lo strato esterno della pelle ed eliminare le parti iperpigmentate.

È sufficiente ricavare il succo di un limone, applicarlo nelle aree interessate e lasciarlo agire per 15-20 minuti prima di risciacquare con acqua tiepida.

Per ottenere un risultato evidente sarebbe meglio ripetere il trattamento un paio di volte al giorno per almeno 3 settimane consecutive.

Aceto di mele

L’aceto di mele riesce a sbiancare la pelle ed eliminare il melasma grazie all’acido acetico dal potere sbiancante.

In questo caso basta miscelare parti uguali di acqua e aceto di mele, applicare il rimedio sulle macchie, fare asciugare e sciacquare con acqua tiepida. Seguire il trattamento una volta al giorno fino al miglioramento.

Curcuma

La curcuma riesce a ridurre la melanina in eccesso e a contrastare l’inestetismo della pelle grazie alle proprietà schiarenti della curcumina. È particolarmente indicata per trattare il melasma del labbro superiore con rimedi naturali!

È sufficiente mescolare 4 cucchiai di curcuma in polvere e 8 cucchiai di latte, aggiungere mezzo cucchiaio di farina e creare una pasta da applicare sulla parte interessata. A questo punto bisogna lasciare in posa per 15-20 minuti e risciacquare con acqua tiepida.

Per ottenere dei risultati apprezzabili sarebbe meglio portare avanti il rimedio contro il melasma sotto forma di crema naturale ogni giorno fino a un netto miglioramento.

Cipolla

Chi lo avrebbe mai detto che la cipolla sarebbe mai diventato uno dei migliori rimedi contro il melasma del viso? Ebbene sì, la presenza di zolfo assicura un’azione sbiancante che rispetta la pelle.

Tutto quello che bisogna fare è tritare un paio di cipolle, strizzarle all’interno di una garza e mescolare il succo ricavato con una quantità uguale di aceto di mele.

Il composto va applicato sull’area con un cotton fioc, lasciato in posa per 15-20 minuti e rimosso con un po’ di acqua tiepida. Ripetere per un paio di volte al giorno per qualche settimana.

Aloe Vera

Il gel di Aloe Vera non è solo un agente lenitivo e rinfrescante, ma può ridurre l’iperpigmentazione della pelle grazie alla presenza di polisaccaridi mucillaginosi. Inoltre è capace di rigenerare la pelle.

Per usare il rimedio naturale contro il melasma basta tagliare una foglia di Aloe Vera, ricavare il gel contenuto e applicarlo sulla zona interessata massaggiando delicatamente.

Il rimedio deve essere lasciato in posa per 15-20 minuti prima di risciacquare con acqua tiepida e ripetere un’altra volta nell’arco della giornata.

Farina di avena

La farina d’avena si comporta come un ingrediente esfoliante che rimuove le cellule morte dalla pelle, sbianca le macchie scure e stimola la rigenerazione cellulare.

È sufficiente mescolare un paio di cucchiai di farina di avena, un paio di cucchiai di latte e un cucchiaio di miele, applicare il rimedio sull’area e lasciare in posa per 15 minuti prima di rimuoverla con dell’acqua.

Sarebbe meglio procedere con il rimedio a base di farina di avena almeno due volte a settimana per 3-4 settimane per dire di aver combattuto il melasma e averlo sconfitto.

Mandorle

Le mandorle sviluppano una duplice azione: da un lato schiariscono la pelle del viso mentre dall’altro lato la nutrono in profondità. Insomma sono perfette per il melasma. Come eliminalo?

Esistono diversi modi di schiarire la pelle del viso con le mandorle, ma potete iniziare mescolando un cucchiaio di mandorle tritate e un cucchiaio di miele, applicare la soluzione sulla zona e farla agire per 20-30 minuti. A questo punto risciacquate e procedete allo stesso modo per almeno tre volte a settimana.

Rafano

Il rafano è uno di quei rimedi contro il melasma che proprio non ci si aspetta: sbianca qualsiasi tipo di macchia.

Tutto quello che bisogna fare è affettare il rafano, strofinare le fettine sulle aree interessate e lasciare agire il succo fino a completo assorbimento. Risciacquare a piacere e procedere così una volta a settimana.

Papaya

La papaya si rivela un agente esfoliante naturale che elimina le cellule morte e aiuta a recuperare il normale colorito della pelle. Il merito è tutto della papaina.

In questo caso bisogna schiacciare la polpa matura di una papaya, unire un paio di cucchiai di miele e realizzare una pasta da applicare sulla pelle per 15-20 minuti e rimuovere con dell’acqua tiepida.

È possibile contrastare il melasma con questo trattamento semplicemente inserendolo nella routine settimanale per qualche mese.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui