Home Benessere Come abbassare la pressione alta con metodi naturali

Come abbassare la pressione alta con metodi naturali

La pressione arteriosa non è sempre costante, ma allarma quando si rivela più alta del normale. Come abbassare la pressione con metodi naturali?

Misurare la pressione- foto ukrainianwall.com

Prima di tutto la misurazione della forza con cui il sangue viene pompato nelle arterie deve essere effettuata in condizioni di calma e tranquillità, pena l’alterazione dei valori standard uguali o inferiori di 120/80 mm Hg.

Le alterazioni possono essere dovute anche dal momento in cui si sceglie di misurare la pressione (alta al mattino e più bassa di notte) e dall’assunzione di caffè e tè poco prima della misurazione.

Se è vero che tali condizioni possono alterare il valore reale della pressione allora è altrettanto vero che se la pressione risulta sempre alta è necessario correre ai ripari.

Nei casi di ipertensione, infatti, il sangue scorre più energicamente attraverso i vasi sanguigni e crea una pressione tale che potrebbe provocare danni quali ictus o insufficienza cardiaca.

Quali sono le cause?

La pressione alta può essere provocata da varie condizioni quali la predisposizione genetica, l’obesità, l’abuso di alcol, la carenza di vitamina D, l’assunzione eccessiva di sale, i problemi alla tiroide lo stress.

Il problema è che l’innalzamento dei valori di pressione, sia massimi che minimi, non presenta sintomi ben precisi, anzi potrebbe essere asintomatico.

Soltanto in alcuni casi, infatti, i sintomi della pressione alta spaziano da mal di testa ad affanno, dal senso di vertigini al naso che sanguina fino ai problemi alla vista.

Prevenire la pressione alta

Frutta- foto pixabay.com

Prima di scoprire come abbassare la pressione alta con metodi naturali è bene conoscere come prevenire l’ipertensione.

  • Dieta sanaCosa mangiare per abbassare la pressione? Il regime alimentare deve rifiutare sale e potassio e includere frutta, verdura e cereali integrali.
  • Attività fisica – Gli esercizi per abbassare la pressione alta sono mutuati dallo yoga, ma in generale l’attività fisica costante aiuta a mantenere il peso ideale e a evitare il rischio di ipertensione.
  • Peso forma – Avere una silhouette invidiabile non è soltanto una questione estetica, ma permette di prevenire l’ipertensione e altri problemi di salute.
  • Meno alcol – Gli amanti di vino, birra, liquori e cocktail dovrebbero limitare la quantità di alcol fino a scendere a 2 drink al giorno per uomini e 1 per le donne.
  • No al fumo – Il tabagismo è un fattore di rischio di molti problemi più o meno correlati alla pressione sanguigna.
  • Riduzione dello stress – Una giornata stressante influenza negativamente la salute psicofisica, pressione arteriosa compresa.
  • Ciclo sonno/veglia – Mantenere un ottimo ciclo sonno/veglia e dormire almeno 8 ore al giorno può fare la differenza.

Abbassare la pressione alta con metodi naturali

Pressione alta- foto pixabay.com

A meno che la pressione non sia eccessivamente alta, quindi, è possibile gestire la situazione in modo naturale e senza ricorrere ai farmaci o agli integratori per abbassare la pressione.

Non ci resta che scoprire come abbassare la pressione alta con metodi naturali a base alimentare!

Limone

Limone- foto pixabay.com

Forse sembrerà strano, ma il limone fa abbassare la pressione. Perché? Aumenta la flessibilità dei vasi sanguigni e riduce la pressione esercitato dal flusso sanguigno.

A questo si aggiunge che la vitamina C sviluppa un’azione antiossidante che contrasta l’azione dei radicali liberi in tutto il corpo.

Tutto quello che bisogna fare è consumare ogni mattina a stomaco vuoto una tazza di acqua calda con il succo di messo limone.

Semi di anguria

Anguria- foto pixabay.com

I semi di anguria riescono a dilatare i vasi sanguigni grazie alla cucurbocitrina, un composto che oltretutto migliora l’attività dei reni e quindi aiuta a tenere a bada i livelli di pressione sanguigna.

Basta versare un paio di cucchiaini di semi di anguria essiccati e tritati in una tazza di acqua bollente, lasciare in infusione per 60 minuti, filtrare e assumere la bevanda durante il giorno a intervalli regolari.

Aglio

L’aglio è un alimento miracoloso che in questo caso promette di dilatare i vasi sanguigni, fluidificare il sangue e abbassare la pressione alta.

In questo è sufficiente mangiare un paio di spicchi d’aglio ogni giorno o  e mescolare 5-6 gocce di succo d’aglio in 4 cucchiaini d’acqua e assumere il rimedio due volte al giorno.

Banana

Banana- foto pixabay.com

La banana è talmente ricca di potassio da riuscire contrastare l’effetto di una dieta ricca di sodio e regolare la pressione arteriosa.

È sufficiente consumare una banana al giorno oppure alternarla con succo d’arancia, albicocche secche, zucchine, spinaci e zucca.

Sedano

Sedano- foto pixabay.com

Tra i rimedi contro la pressione alta compare il sedano. La molecola ftalidica 3-n-butilftalide aiuta a controllare la pressione alta mentre i ftalidi aiutano a dilatare le pareti arteriose e creare ulteriore spazio per far fluire il sangue.

Non bisogna far altro che mangiare un gambo di sedano e assumere un bicchiere d’acqua al giorno per essere sicuri da aver abbassato la pressione in modo naturale.

Acqua di cocco

Acqua di cocco- foto pixabay.com

L’acqua di cocco rappresenta un valido aiuto per mantenere elevati i livelli di idratazione del corpo e abbassare la pressione arteriosa.

In sostanza la ricchezza di potassio, magnesio e vitamina C agisce contro l’ipertensione lieve e  fa dell’acqua di cocco uno dei migliori rimedi naturali contro la pressione alta.

Pepe di cayenna

Peperoncino- foto pixabay.com

Il pepe di Cayenna favorisce il flusso sanguigno e scongiura la possibilità di accumuli di sangue nelle arterie. Tutto quello che bisogna fare è aggiungere un po’ di pepe di Cayenna alle pietanze quotidiane!

Cipolla

Cipolla- foto pixabay.com

Proprio come l’aglio, anche la cipolla riesce ad abbassare la pressione arteriosa grazie alla quercetina dall’azione antiossidante.

A questo punto possiamo provare mangiando una cipolla cruda al giorno o assumendo una miscela di succo di cipolla e miele un paio di volte al giorno per qualche settimana.

Miele

Miele- foto pixabay.com

Il miele sviluppa un’azione calmante sui vasi sanguigni e riduce la pressione alta, tutto lasciando un sapore gradevole.

È sufficiente consumare un paio di cucchiaini di miele a stomaco vuoto ogni mattina o mescolarli con un po’ di succo di zenzero. L’effetto è assicurato.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui