Home Benessere Combattere la stanchezza cronica con rimedi naturali

Combattere la stanchezza cronica con rimedi naturali

Abbiamo già parlato qualche tempo fa della stanchezza cronica, un malessere associato a disturbi del sonno, dolori muscolari e lievi stati febbrili. Ma sappiamo davvero come combattere la stanchezza cronica con rimedi naturali?

Stanchezza eccessiva- foto youtube.com

È innegabile che i ritmi frenetici, gli impegni lavorativi e il trantran quotidiano possano influire negativamente sul benessere dell’organismo.

Lo stress mentale sopra la norma scatena una serie di reazioni chimiche e biologiche che dà vita a un disturbo persistente chiamato stanchezza eccessiva.

Di fatto, la stanchezza cronica è un disturbo caratterizzato da dolori muscolari, stanchezza e sonnolenza, fatica, difficoltà di concentrazione e disturbi del sonno.

I sintomi della stanchezza cronica finiscono per interferire con le normali attività quotidiane e influiscono negativamente sullo stato di salute, specialmente perché il mancato riposo compromette le difese immunitarie naturali.

C’è da dire che non si tratta di un disturbo molto facile da diagnosticare considerando la varietà di cause scatenanti come l’ambiente familiare, la condizione lavorativa, le relazioni sociali e la storia clinica personale.

Combattere la stanchezza cronica con rimedi naturali

Sentirsi sempre stanchi- foto auto.kaybueno.com

Quando gli accertamenti clinici scartano l’anemia o le infezioni come cause sottostanti allora è possibile gestire la stanchezza cronica con rimedi naturali.

Proprio come in altre situazioni, quindi, la Natura corre in soccorso del paziente per offrire una serie di rimedi naturali per la stanchezza cronica.

Non resta che scoprire come combattere la stanchezza cronica con rimedi naturali e tornare a essere energici e vitali!

Eleuterococco

Eleuterococco- foto guide-phytosante.org

L’eleuterococco, conosciuto anche come ginseng siberiano, viene considerato un ottimo ricostituente, l’ideale per contrastare la sindrome stanchezza cronica con rimedi naturali. Perché? Migliora le risposte del corpo, promuove la resistenza fisica e favorisce la capacità di recupero di energia e vitalità.

È sufficiente pensare all’uso di ginseng siberiano nelle bevande energizzanti per capire il potere rivitalizzante della pianta officinale.

Erba di San Giovanni (Iperico)

Iperico- foto faidateingiardino.com

L’iperico o erba di San Giovanni è un rimedio naturale per contrastare l’insonnia e il turbamento emotivo causate dalla stanchezza cronica.

Questa pianta officinale possiede proprietà antidepressive molto utili per trattare l’ansia, il deficit di attenzione e tutti i sintomi fisici della stanchezza mentale.

Schisandra

Schizandra- foto polisadnik.com

Se siete appassionati di medicina orientale avrete sentito parlare della Schizandra chinensis come rimedio naturale particolarmente usato in Cina, Giappone, Corea e Russia.

La Schizandra è una pianta officinale che agisce contro lo stress stimolando il sistema nervoso centrale e migliorando la risposta del corpo allo stress.

La pianta agisce su più livelli: rivitalizza l’attività dei reni, ottimizza le funzioni epatiche, rinforza le difese immunitarie e stimola una risposta attiva del corpo nei confronti dello stress.

Ginkgo biloba

Ginkgo biloba- foto lanutrition.fr

Il Ginko Biloba è una pianta medicinale particolarmente indicata per chi ha difficoltà di concentrazione e a ricordare, sintomi molto comuni in persone afflitte da stanchezza cronica.

La pianta officinale viene impiegata nella medicina cinese allo scopo di promuovere l’afflusso sanguigno a livello del cervello, migliorare le connessioni dei neuroni e contrastare il declino delle capacità cerebrali.

Liquirizia

Liquirizia- foto inherba.it

Sembrerà molto strano, eppure la liquirizia è una valida alternativa naturale per combattere la stanchezza cronica.

La liquirizia con il suo piacevole aroma e il suo tipico sapore dolciastro promette di contrastare la stanchezza fisica causata dall’iperproduzione dell’ormone dello stress, combattere la tristezza e migliorare l’umore.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui