Coaching Sportivo: come portare l’allenamento al livello successivo

Coaching Sportivo: come portare l’allenamento al livello successivo

Un personal trainer è qualcuno che può aiutarti se stai iniziando ad allenarti per la prima volta e anche qualcuno di assolutamente indispensabile se stai cercando di portare le tue prestazioni e la tua forma fisica al livello successivo.

Lavorare con qualcuno di esperto può davvero aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi tenendo conto di diversi fattori come:

  • Una migliore forma fisica.
  • Una migliore salute.
  • Una corretta prevenzione dagli infortuni sportivi.
  • Prestazioni più efficienti ed efficaci.

Il coaching sportivo è un metodo consolidato per tutti coloro che hanno bisogno di programmi di allenamento testati e personalizzati sulle proprie specifiche esigenze.

I vantaggi di avere un personal trainer al proprio fianco

I vantaggi di avere qualcuno capace di allenarti e di spronarti a raggiungere il massimo risultato a casa, nel verde o in palestra sono tantissimi e non è possibile elencarli tutti. Cerchiamo di vedere, insieme, quelli che sono i più importanti.

In questo modo potrai capire perché il coaching sportivo è adatto a tutti e non solo ai professionisti e perché ti permetterà di raggiungere con serenità tutti gli obiettivi che sono stati prefissati.

La definizione degli obiettivi

Un coach sportivo è colui che aiuta i suoi atleti nella definizione degli obiettivi di miglioramento e che riesce a modulare le fasi di allenamento e di riposo. Può sembrarti poco importante; eppure, la maggior parte delle persone che fanno attività fisica smettono poiché non riescono a modulare i loro obiettivi in modo realistico. Riuscire a fissare obiettivi raggiungibili ma ambiziosi vuol dire lavorare per raggiungere un traguardo quantificabile e questo riesce a dare una spinta incredibile all’atleta.

Lavorare individualmente con qualcuno di esperto ti permette di individuare i tuoi obiettivi a breve, medio e lungo termine e quindi di lavorare con pazienza per arrivarci. In questo modo non ci saranno sbandamenti durante il lavoro, ma una linea dritta verso il successo.

Programmi di lavoro personalizzati

Non siamo tutti uguali, non abbiamo le stesse esigenze e le stesse aspirazioni in fatti di fitness e questo è importante da capire. Solo un coach sportivo può creare un programma di allenamento basato sulle reali capacità del suo atleta e modularle poi per potenziare i punti deboli, definire i punti di forza e costruire un percorso mirato al successo.

Come si traduce tutto questo per un atleta che voglia davvero migliorare, vediamolo insieme:

  • Definizione dei lavori di forza, resistenza e ipertrofia.
  • Definizione delle aree specifiche sulle quali lavorare maggiormente per correggere problemi posturali e dismorfie.
  • Scelta dei tempi di recupero adatti.

Infine, tra le cose più importanti di cui si può occupare un coach vi è la definizione di un carico di lavoro allenante e sano. Quello che spesso manca all’interno di un piano di allenamento amatoriale e che non permette di raggiungere il massimo degli obiettivi è la mancanza di coerenza negli allenamenti mensili, un quadro di fondo che tenga conto di ogni variabile per massimizzare i risultati e minimizzare il tempo speso, inutilmente, a gestire lo stress di un cattivo allenamento.

Avere qualcuno che crede in te

Se stai pensando a quali sono i vantaggi di avere un personal trainer tutto per te e non ti basta quello che hai appena letto allora dovresti valutare l’importanza che può avere un partner di lavoro sempre al tuo fianco.

Avere qualcuno capace di motivarti quando sei stanco, che ti aiuti davvero a raggiungere ciò a cui miri e ti faccia ridere e ricominciare ad allenarti quando non lo vuoi più fare è il modo migliore per tendere al massimo risultato.

Tante persone tendono a demotivarsi se non vedono giungere i miglioramenti sperati subito e tutti insieme, questo porta all’abbandono dell’allenamento e all’impossibilità sostanziale di raggiungere i traguardi che avevi sognato.

Con un personal trainer al tuo fianco avrai qualcuno abituato a gestire le trasformazioni fisiche e che potrà aiutarti motivandoti quando ti serve con una valutazione oggettiva dei risultati archiviati e raggiunti. un personal trainer è fondamentale per te e ti permette di rispettare i tuoi obiettivi di fitness.

Distribuire carichi di allenamento e di riposo

Allenarsi troppo o troppo poco non produce nessun beneficio. In entrambi i casi è un modo dannoso e contrario alla salute che non permette di raggiungere nessuna meta. Se ti alleni troppo puoi andare incontro a catabolismo muscolare e over training, questo ti espone a infortuni, stress e soprattutto ti allontana dagli obiettivi.

Nello stesso tempo allenarsi troppo poco non induce le giuste trasformazioni e vuol dire perdere tempo, sprecare fatica e molto altro inutilmente. Ecco perché ti serve avere al fianco chi si allena da anni e ha il compito di formare fisici atletici e performanti: in questo modo i giorni di allenamento e quelli di riposo (fondamentali per far crescere i muscoli e riparare i danni dell’allenamento) saranno ben cadenzati in base al tuo livello di allenamento.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Luca M.

Informazioni sull'autore
Ciao! Mi chiamo Luca, sono a capo della redazione di Sanioggi.it da quando il sito è stato lanciato, nell'inverno del 2011.
Tutti i post di Luca M.