Cattive abitudini: Come liberarsi dai 10 vizi più comuni

10 cattive abitudini

Quindi passiamo al vaglio le abitudini cattive più comuni e vediamo come eliminarle.

1 ) Affogare i dispiaceri nel cibo. Quando hai voglia di mangiare del cioccolato, dei biscotti o degli snack vari, chiediti se lo fai per fame o per stanchezza, tristezza, rabbia o altro. Ricorda a te stessa, che affogare i dispiaceri nel cibo può provocare aumento di peso, calo dei livelli di energia e sbalzi d’umore. Questo perché l’alto contenuto di glucidi degli snack provoca impennate e picchi nello zucchero presente nel sangue. Quindi, se avverti la necessità di mangiare uno snack, lavati i denti o fai una passeggiata. 

Quando non riesci a resistere, opta per frutta e verdura già tagliata: preparala la mattina e tienila nel frigorifero oppure portala con te se esci e vai a lavoro. Inoltre, prima di seguire l’impulso di mangiare fai un respiro profondo, chiudi gli occhi e attendi qualche minuto. Se ancora non basta, prova a prepararti un caffè normale o decaffeinato. Infine, per affrontare meglio l’impulso a mangiare dei cibi dannosi alla tua linea e alla salute, prova ad iniziare un nuovo hobby. Scegli un corso di ginnastica, del lavoro a maglia, dei cruciverba o dei rompicapo. Tenersi occupati distoglie la mente dal cibo, mentre sviluppare nuove capacità migliora l’autostima. Prendi nota di ogni snack effettuato nel corso della giornata e impara a cambiare abitudini.

2 ) Perdere la pazienza. Perdere le staffe rende difficile pensare con calma e fa lavorare troppo il corpo, come puoi notare dalla tensione del viso, dalla pressione del sangue che aumenta e dal cuore che batte forte. Quindi cerca di liberarti di questa abitudine negativa con alcune strategie, ad esempio, quando senti montare la rabbia prenditi una pausa, respira profondamente e concediti qualche secondo prima di riprende a parlare.

3 ) Tendenza al pessimismo. Essere pessimisti significa vedere solo gli aspetti negativi di ogni situazione, il che può causare la perdita di molte opportunità e non solo, molti studi mostrano che i pessimisti hanno più probabilità di sviluppare malattie croniche. Che fare? Lascia cadere l’idea che il mondo è un posto negativo in cui tutti complottano contro di te. Probabilmente, hai ereditato questo modo negativo di vedere le cose da uno dei tuoi genitori.

4 ) Abulia e incapacità di instaurare una relazione affettiva. Devi capire, che il passato non è necessariamente uguale al futuro e le persone sono differenti l’una dall’altra, quindi, solo perché hai sperimentato dolore e delusione in passato, ciò non significa che ogni relazione debba essere uguale.

5 ) Passività. Smettila di startene da parte ad osservare la vita che scorre, vedi te stesso come causa, non come l’effetto di un evento. Smetti di rimuginare continuamente su ciò che ti è successo e inizia a pensare a cosa può fare accadere. Se non sei soddisfatto di come sta andando la tua vita, fissa degli obiettivi e cerca di perseguirli.

6 ) Mangiarsi le unghie. Si tratta di un vizio che si acquisisce da bambini e che lascia le unghie doloranti e rovinate. Per smettere applica sulle unghie uno smalto specifico e dal sapore amaro, oppure applica delle unghie finte e aspetta che quelle di sotto ricrescano.

7 ) Giocare con i capelli. Molte persone quando si sentono insicure, nervose o ansiose iniziano a far girare i capelli tra le dita, ma questo non fa altro che sporcare e spezzare la chioma. Per smettere puoi raccogliere i capelli, allontanando la tentazione di giocarci o fai una bella piega, e poi, quando hai voglia di toccarli, cerca di distrarti concentrandoti sulla respirazione per calmarti.

8 ) Arrivare in ritardo. A tutti capita di arrivare in ritardo, ma per alcuni la puntualità è un vero e proprio mistero. Per liberarti di questa cattiva abitudine, metti l’orologio 15 minuti in avanti, così penserai sempre che sia più tardi della realtà.

9 ) Fumo. Non esistono dei buoni motivi per fumare, ma per smettere ce ne sono tanti. Il fumo fa invecchiare, causa delle malattie, costa tanto e così via, quindi, quando ti vien voglia di fumare perché non provi a fare qualcosa di diverso come masticare una chewingum, fare dello sport, una passeggiata …

10 ) Alcol. Bere troppo disidrata il corpo e lo riempie di tossine, facendoti sentire stanco e gonfio, quindi fai qualcosa di rilassante che si ponga da antagonista al bere, come fare dello yoga, camminare, guidare.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 9 Media: 2.7]