Casoni Fabbricazione Liquori premiata con il Sustainability Award 2021 per la categoria Ambiente

Antica distilleria e fabbrica di liquori italiana con sede a Finale Emilia (Modena) da oltre 200 anni, Casoni produce liquori e distillati distribuiti in Italia e nel mondo. Nata dalla passione per la tradizione e da sempre attenta a cogliere i nuovi trend di consumo e a tutte le novità del mercato, oggi si presenta anche come una delle aziende italiane più virtuose in tema di sostenibilità.

Proprio in questi giorni, infatti, ha ricevuto da Credit Suisse, Kon Group e Forbes il premio Sustainability Award 2021, rientrando tra le prime 11 aziende italiane che hanno fatto dello sviluppo sostenibile parte integrante del proprio DNA, predisponendo processi, sistemi e risorse in modo da ridurre il proprio impatto ambientale.

 “La Terra è la risorsa più preziosa che abbiamo a disposizione. Dobbiamo proteggerla e preservarla con impegno e cura, giorno dopo giorno”, ha commentato il Presidente CdA Pier Giorgio Pola, a capo della Casoni assieme ai soci Andrea Fabbri e Paolo Molinari.

Il Sustainability Award è un prestigioso riconoscimento riservato a quelle aziende che hanno dimostrato di perseguire una crescita sostenibile, inclusiva e stabile, creando valore aggiunto anche per la comunità.

“Per noi di Casoni la sostenibilità è un valore strategico. Abbiamo accettato la sfida di innovare, rinnovare e attivare le nostre migliori risorse per trasformare un concetto di sviluppo sostenibile virtuoso in una realtà quotidiana, fatta di scelte e azioni concrete”, ha aggiunto Pier Giorgio Pola.

Classificata con il maggior punteggio nella categoria Environmental, tra le aziende candidate che hanno un fatturato minore di 250 milioni, Casoni primeggia in tema di sostenibilità ambientale.

Il premio Sustainability Award 2021 riconosce, infatti, a Casoni il merito di aver conseguito performance particolarmente elevate per quanto riguarda l’efficienza nell’utilizzo dell’energia e delle risorse naturali e l’integrazione di tutele ambientali nella gestione della logistica e della supply chain.

 “L’emergenza climatica, la green economy, il concetto di economia circolare, ma anche l’importanza dell’efficienza energetica e delle fonti rinnovabili sono tutti concetti ben radicati nella nostra azienda. Lo SPIRITO ETICO della Casoni si traduce in certificazioni ambientali, in tanti provvedimenti ecosostenibili sviluppati in questi anni come, in particolare, gli impianti fotovoltaici e nell’utilizzo di energia derivante da fonti rinnovabili. Da non dimenticare, inoltre, le nostre collaborazioni solidali e sociali che da sempre ci contraddistinguono. Perché per noi fare impresa significa anche creare VALORE AGGIUNTO per la COMUNITÁ e per le FUTURE GENERAZIONI”, ha concluso il Presidente CdA Pier Giorgio Pola.

—–

Il premio Sustainability Award è rivolto alle 100 Aziende Italiane con un fatturato compreso tra euro 10 e 600 milioni con propensione all’innovazione e sensibili al tema dello sviluppo sostenibile, della responsabilità sociale e al rispetto dell’ambiente. In particolare gli ambiti aziendali indagati per l’assegnazione del riconoscimento sono stati:  

  • gli impatti ambientali (diretti e indiretti), nonchè i progetti di compensazione ecologica;
  • gli impatti sociali, con un occhio di riguardo alla lotta alla povertà e alla fame nel mondo, alla parità di genere e alla riduzione delle disuguaglianze:
  • la governance, a favore di modelli di governance più trasparenti e aperti al contributo attivo degli investitori.

Per maggiori informazioni vai su Casoni.com

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]