Home Salute Cancro: Il cloro è cancerogeno?

Cancro: Il cloro è cancerogeno?

Oggi vogliamo parlarvi di un argomento sicuramente non recente, che però continua a destare perplessità: Si tratta del cloro e dei suoi effetti cancerogeni. A lanciare il primo campanellino d’allarme, uno studio condotto in Giappone e risalente al 2008, dove un gruppo di ricercatori, avevano concentrato la loro attenzione proprio sulla pericolosità del cloro per le acque potabili. Dall’indagine si scoprì che l’acqua potabile a contatto con il cloro reagisce negativamente, formando composti cancerogeni.

 Il cloro è cancerogeno?

Ovviamente lo studio giapponese non è l’unico nel settore, a questo si aggiunge un altro studio più recente, condotto da studiosi spagnoli. Gli esperti del  Centro di Ricerca in Epidemiologia Ambientale di Barcellona , coordinati da Manolis Kogevinas, analizzando il cloro, hanno dichiarato, che il contatto prolungato con il cloro, nel tempo potrebbe dar vita ad effetti cancerogeni. La ricerca condotta dagli studiosi spagnoli non fa altro che rafforzare l’ipotesi di probabili effetti cancerogeni del cloro,alimentando  una discussione ancora aperta e mai risolta.

Le ricerche di settore infatti hanno  creato, senza ombra di dubbio, del panico tra le persone, sopratutto tra i genitori, che mandano in piscina i loro figli, ignari del pericolo, anche se secondo gli esperti il pericolo esiste anche per l’acqua di rubinetto, che viene disinfettata con il cloro. Insomma gli esperti ritengono che il pericolo è dietro l’angolo,  ed è tutta colpa di sostanze che vengono prodotte, una volta che il cloro viene a contatto con l’acqua,un nemico  silenzioso ma che minaccia la nostra salute.

Diciamo pure con molta sincerità che ormai bisogna aver che  paura un pò di tutto, del cibo che mangiamo, dell’aria che respiriamo e dell’acqua che beviamo, ma a pensarci si crea solo del panico senza via d’uscita. Ideale sarebbe fare dei controlli periodici, evitare di fumare e condurre una vita equilibrata, sia da un punto di vista alimentare che sportivo. Anche se a volte, tutto questo non basta.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 3 Media: 2]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui