Home Benessere Camminare riduce la fame e i chili di troppo

Camminare riduce la fame e i chili di troppo

camminare

La primavera è ufficialmente iniziata anche se il tempo non si è del tutto stabilizzato. Comunque le belle giornate non tarderanno ad arrivare e allora è il momento di risvegliare anche il nostro corpo e la nostra mente, ancora assopiti dall’inverno passato.

MENS SANA IN CORPORE SANO

I detti di una volta non sbagliano mai, e  fra tutti mens sana in corpore sano risulta sempre attuale. Gli esperti del settore continuamente ribadiscono l’importanza di stare bene con se stessi e che il  benessere fisico è strettamente correlato ad un benessere mentale.E proprio di questo vogliamo parlarvi oggi, ovvero dei vantaggi che derivano dall’abbinare un corpo sano ad una mente sana.

CAMMINARE FA BENE A MENTE E CORPO

Camminare a mente libera fa bene al nostro corpo, e ci aiuta a ridurre quegli insopportabili chili in più, oltre che tenere a bada la fame. A dirlo sono gli esperti che in recenti ma anche datate ricerche,sottolineano l’importanza di una bella e sana camminata quotidiana. Ma non basta camminare, bisogna saper camminare bene. Ciò vuol dire che basta anche mezz’ora al giorno per ritrovare quel benessere fisico e mentale di cui abbiamo bisogno, l’importante è che sia una camminata ben fatta.

 CAMMINARE A MENTE LIBERA

Ma per una buona e sana camminata, cosa intendono gli esperti? Non fanno altro che sottolineare l’importanza di camminare a mente libera, ovvero una mente scevra da pensieri. Certo non è facile uscire di casa e lasciarsi tutto alle spalle, eppure è proprio quello che serve per ridare la giusta armonia al nostro corpo e alla nostra mente.

In fin dei conti, gli esperti invitano a ritagliarci un piccolo spazio della giornata, tutto per noi. Il momento ideale sarete voi stessi a sceglierlo, quindi se trovate più opportuno il mattino, o prima del pranzo, oppure a fine giornata, non importa quando ma come si cammina.Anzitutto è bene lasciare da parte i pensieri che ci assillano, che siano rivolti alla famiglia piuttosto che al lavoro, poi è bene concentrarsi sui movimenti del nostro corpo. E’ bene quindi,camminare concentrandosi soltanto sui movimenti del corpo; Gli esperti consigliano anche una camminata a piedi nudi sull’erba, ovviamente quando inizierà a fare più caldo: i piedi  traggono solo vantaggio a stare a contatto con l’acqua e la terra, in quanto stimola la diuresi,il metabolismo e  favorisce l’espulsione delle scorie in eccesso.

I VANTAGGI

Abbiamo già sottolineato l’importanza di una bella e sana camminata giornaliera. Ribadiamo che gli esperti sottolineano i benefici di una sana camminata libera da pensieri, che agisce positivamente sul nostro corpo, in quanto previene gli aumenti di peso, e poi mantiene il metabolismo sempre attivo, e quindi si tiene a bada l’accumulo di adipe.

Per approfondimenti:  

  • Primavera alle porte: Fatti trovare in forma 
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]