Home Benessere Calcarea carbonica: cosa è e a cosa serve

Calcarea carbonica: cosa è e a cosa serve

La Calcarea carbonica o carbonato di calcio è un rimedio omeopatico che deriva dal guscio dei molluschi e in particolare delle ostriche.

Ostriche- foto pixabay.com

Questo tipo di minerale è fondamentale per la giusta crescita delle ossa e dei denti ed è quindi consigliato dai medici omeopati fin dall’età pediatrica. E non solo. Infatti è molto indicata anche in età adulta, soprattutto per curare i disturbi del sonno con conseguente  sonnolenza giornaliera.

C’è da specificare, però, che la Calcarea carbonica non deriva esclusivamente dalle ostriche. In passato per sopperire alla mancanza del carbonato di calcio, venivano somministrati gusci di uovo o gesso.

Attualmente questa sostanza terapeutica viene estratta esclusivamente dalla triturazione del guscio dell’ostrica, con l’aiuto del lattosio. 

La Calcarea carbonica ostrearum viene poi messa in infusione e verticalizzazione in una soluzione di acqua e alcool.

Calcarea Carbonica: A cosa serve?

Pigrizia- foto pixabay.com

Come abbiamo già detto, il Calcium carbonicum è molto utile per lo sviluppo dello scheletro e dei denti. Ma non solo per questo. Il suo valore terapeutico è valido anche per lo sviluppo mentale dei bambini.

Anche molti adulti, come abbiamo già avuto modo di sottolineare, possono trovare dei benefici in questo minerale. Non solo per i disturbi del sonno, ma anche, ad esempio, per curare la debolezza causata da un ciclo mestruale troppo abbondante, piuttosto che per le otiti e per le irregolarità intestinali.

Il Calcium carbonicum è utilizzato anche nell’omeopatia per dimagrire, grazie alla sua capacità di risvegliare il metabolismo.

Come per tutti gli altri medicinali omeopatici, quindi, si rivela terapeutica sia per il corpo che per la mente. In particolare è indicata per i soggetti ansiosi, paurosi e apatici.

Inoltre va bene anche per i soggetti particolarmente pigri. Ovviamente non stiamo parlando di una pigrizia più o meno naturale, ma di una pigrizia cronica che porta il soggetto a non staccarsi dal divano.

Calcarea Carbonica: A chi serve?

Ansia- foto pixabay.com

Sappiamo che l’omeopatia schematizza a grandi linee i pazienti in tre diverse classi: brevilineo, normolineo e longilineo. E ovviamente ogni medicinale viene prescritto in relazione alle caratteristiche fisiche del paziente.

Il rimedio omeopatico viene prescritto a diverse tipologie di pazienti. Solitamente il paziente che ha necessità di assumere questo minerale, ha uno dei sintomi sopra descritti e una corporatura esile e flaccida, nei casi più gravi emaciata.

Ma il paziente può anche essere l’opposto: corporatura robusta e tozza, con collo tarchiato e occhi e labbra molto pronunciate. L’addome e il seno, nel caso di paziente femminile, sono molto prominenti e anche gli uomini possono manifestare evidente gonfiore alle mammelle. In ogni caso è comune a questi soggetti l’assoluta apatia e una sorta di emarginazione sociale, di indole triste e depressa il paziente è solitamente nervoso o sclerotico.

Calcarea Carbonica per i bambini

La Calcarea Carbonica gioca un ruolo fondamentale nell’età neonatale o adolescenziale, soprattutto in caso di bambini affetti da diarrea, flatulenza acida, ghiandole pronunciate e gonfie e una continua tendenza a sudare, soprattutto nella parte posteriore della testa, alla nuca.

Nei casi più gravi il sudore arriva in quantità tali da bagnare il cuscino durante il sonno. In età preadolescenziale il sudore è particolarmente acido e pungente, così come la diarrea o il vomito.

Altra caratteristica tipica del bambino affetto da carenza di Calcarea Carbonica è la difficoltà di concentrazione, accompagnata da un sentimento di vittimismo rabbioso. Le unghie sono irregolari e i denti propensi a cariarsi. Non solo. I sintomi nei pazienti peggiorano in caso di tempo umido, dopo uno sforzo eccessivo, ma anche dopo il riposo eccessivo. E migliorano con il tempo secco, dopo un piccolo movimento fisico, come una breve passeggiata o con delle frizioni calde.

Il calcio è fondamentale per un corretto sviluppo del bambino sia per le ossa che per i denti, ma anche per il metabolismo. Il carbonato di calcio diventa un rimedio che agisce nel profondo del metabolismo, migliorandone il funzionamento e combattendo l’apatia e la pigrizia.

Calcarea carbonica per dimagrire? 

Perdere peso- foto pixabay.com

La Calcarea Carbonica è uno dei prodotti omeopatici utilizzati in modo più assiduo quando si parla di dimagrimento e perdere i chili di troppo.

Essa agisce sulla digestione e allo stesso tempo dona una struttura ai tessuti organici, aiutando ad aumentare la massa magra e diminuendo quella grassa.

Quando nel corpo vi sono degli squilibri di carbonato di calcio, ecco che vi è un rallentamento metabolico delle funzioni organiche e avviene la degenerazione dei tessuti vascolari

Oltre a questo, poi, la Calcarea Carbonica in omeopatia può anche essere associata ad altri rimedi. Tutto però deve essere scelto il base al soggetto che intende perdere peso. Ad esempio, se una persona ha bisogno di risolvere problemi gastrici come il meteorismo, dovrà utilizzare il Carbo Vegetalis.

Calcarea Carbonica 200 ch: Posologia

Rimedio omeopatico- foto pixabay.com

La posologia della Calcarea Carbonica Oti, Boiron e altri è molto importante per sfruttare al meglio il suo potenziale.

Quando viene usata come rimedio costituzionale, la giusta diluizione è la Calcarea Carbonica 200 ch granuli con una dose a settimana. In questo caso la Calcarea Carbonica contrasta l’ansia e agisce a livello mentale.

Se deve essere utilizzato come rimedio fisiologico, invece, si passa alla diluizione di Calcarea Carbonica 30 ch granuli una volta ogni giorno.

Quando invece le diluizioni sono più basse, come ad esempio la 9 ch, va preso due volte al giorno. Sono quest’ultime ad essere utilizzate come rimedi per dimagrire, perché lavorano sulla struttura dei tessuti.

Calcarea Carbonica: Cosa cura?

La somministrazione di carbonato di calcio viene indicata anche in caso di adulti depressi e demotivati, con sentimento di tristezza permanente, e per risvegliare il metabolismo.

Tuttavia vediamo adesso alcuni dei principali utilizzi a livello fisiologico della Calcarea Carbonica e le sue indicazioni.

  • Problemi dell’apparato respiratorio: cura le affezioni tubercolari, la tosse, il raffreddore e le bronchiti croniche.
  • Apparato genitale femminile: è un ottimo rimedio naturale per il ciclo mestruale abbondante, frequente e duraturo e in più aiuta a contrastare le perdite vaginali.
  • Apparato urinario: promette di curare i calcoli renali e le coliche renali.
  • Cute: viene utilizzato per contrastare alcune particolari dermatiti che colpiscono il viso e il cuoio capelluto, la crosta lattea, la psoriasi, la follicolite, la pelle ruvida, le verruche e le impetigine.
  • Mal di testa: il mal di testa, anche quello che compare a intervalli regolari purché sia stata esclusa una patologia di fondo da curare in altri modi.

Calcarea Carbonica: Controindicazioni

La Calcarea Carbonica è un rimedio omeopatico che non presenta particolari controindicazioni.

In linea di massima il rimedio deve essere sempre somministrato a seconda delle caratteristiche personali e del parere medico.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 95 Media: 3.3]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui