Collegati con noi

Bronchite cronica: cause, sintomi, rimedi e trattamenti

Bronchite cronica: cause, sintomi, rimedi e trattamenti

La bronchite cronica è una malattia debilitante in cui si manifesta un’irritazione e un’infiammazione dei condotti bronchiali, una condizione che generalmente dipende dal fumo di sigarette e si inserisce in una sindrome più complessa chiamata broncopneumopatia cronica ostruttiva o BPCO.

Forma cronica di bronchite- foto abcsalute.it

L’infiammazione delle grandi vie aree produce una ipersecrezione delle mucose che il corpo non riesce a eliminare naturalmente, provocando così un’ostruzione delle vie respiratorie e un ispessimento delle mucose.

I condotti bronchiali risultano fortemente compromessi e diventano di facile approdo per virus e batteri vari che finiscono per irritarli ulteriormente e peggiorare la situazione.

La forma cronica della bronchite nei bambini, negli uomini e nelle donne si caratterizza da un alternarsi di periodi in cui i sintomi peggiorano e periodi di relativa stabilità.

È molto differente dalla bronchite asmatica ossia una particolare forma di bronchite in cui l’infiammazione delle vie aeree e l’iperproduzione di muchi si accompagna all’asma (infiammazione ai bronchi distinta da uno spasmo di bronco costrizione che rende difficile respirare).

Anatomia delle vie aeree

Apparato respiratorio- foto tes.com

Fondamentalmente un accenno di anatomia delle vie aeree può migliorare la comprensione dei meccanismi dell’infiammazione cronica a carico dei bronchi.

I condotti bronchiali presentano una forma di chioma di albero che consente di collegare la trachea ai polmoni, assolvere alla funzione di condurre aria ai polmoni e allontanare l’anidride carbonica e conseguire gli scambi gassosi col sangue.

Questi organi sono rivestiti da mucosa a sua volta ricoperta di ghiandole che secernano muco, un epitelio dotato di ciglia responsabile dell’operazione di filtraggio dell’aria qualsiasi agente patogeno che tent di raggiungere i polmoni.

L’infiammazione della mucosa provoca una iperproduzione di muco, un rallentamento del movimento delle ciglia di filtraggio e un accumulo dei muchi.

Bronchite cronica: Cause

Fumo- foto zeenews.india.com

Le cause che provocano la bronchite cronica possono essere davvero varie, ma fortunatamente è possibile categorizzarle come segue:

  • Fumo – Fumo di sigaretta sia attivo che passivo.
  • Inquinamento – I gas emessi dalle auto e le altre polvere sottili presenti nell’ario possono dare vita a un’ostruzione dei condotti bronchiali.
  • Ambienti saturi – I luoghi di lavoro saturi di sostanze come gas o polveri possono irritare le principali vie aeree.
  • Recidività – Aver sofferto di bronchite cronica favorisce forme recidive della malattia.

Sintomi bronchite cronica

Tosse- foto cure-naturali.it

La bronchite in forma cronica presenta un quadro sintomatologico che può variare da persona a persona in base a età e gravità della situazione.

È possibile delineare un complesso di sintomi a seconda di tale distinzione:

  • Bronchite cronica semplice – Colpisce trachea e bronchi e si manifesta con tosse secca.
  • Bronchite cronica ostruttiva – Interessa trachea, bronchi e bronchioli e provoca tosse grassa al risveglio, affanno e difficoltà respiratorie, dolori a tutta la muscolatura respiratoria, pallore, infezioni alle vie respiratorie e frequenti episodi di bronchite acuta.

Diagnosi

Analisi del sangue- foto vediamocichiara.it

La bronchite cronica può essere diagnosticata attraverso l’esame del quadro sintomatologico e l’auscultazione del torace con lo stetoscopio.

I vari test supplementari e specifici possono essere richiesti solo per valutare il grado di compromissione della capacità respiratoria:

  • Analisi del sangue
  • RX torace
  • Spirometria (valuta il volume polmonare)

Bronchite cronica: come curarla

Cura bronchite- foto staibene.it

La forma cronica di bronchite può essere trattata in modo corretto solo dopo aver individuato esattamente grado e sintomi.

In questo modo si garantisce una terapia ad hoc che mira senza dubbio a combattere l’infiammazione e ristabilire il corretto funzionamento dei condotti bronchiali e delle vie respiratorie.

Ciò detto lo specialista può decidere di prescrivere una delle varie cure previste per la bronchite cronica a seconda dello stato del paziente.

Bronchite cronica: Stile di vita

Vaccino antinfluenzale- foto tantasalute.it

La prima forma di terapia contro la bronchite cronica è quella di modificare le cattive abitudini alimentari e lo stile di vita scorretto:

  • Eliminare il fumo
  • Bonificare gli ambienti di lavoro
  • Mantenere costante la temperatura
  • Controllare il tasso di umidità
  • Procedere con la vaccinazione antinfluenzale autunnale
  • Fare la vaccinazione contro le infezioni polmonari da pneumococco

Bronchite cronica: Rimedi base

Bere acqua- foto sanihelp.it

I rimedi base da seguire in questa situazione risultano molto utili  per non peggiorare o recidivare la situazione:

  • Riposare molto
  • Consumare frutta e verdure fresche e cereali integrali
  • Bere molta acqua
  • Non prendere freddo

Bronchite cronica: Rimedi naturali

Miele- foto riza.it

I rimedi naturali servono fondamentalmente a lenire i sintomi:

  • Infuso – Un decotto a base di zenzero, pepe e chiodi di garofano può migliorare la situazione.
  • Bevanda – Basta tritare i noccioli di mandorle e mescolarli in un bicchiere di succo d’arancia da bere ogni sera prima di andare a letto.
  • Miele – Preparare del miele con un pizzico di polvere di radice di cicoria da assumere tre volte al giorno per fluidificare il catarro.
  • Gargarismi – Fare dei gargarismi di acqua salata per disinfettare la bocca da germi e batteri.

Bronchite cronica: Terapia farmacologica

Antibiotico per bronchite- foto nonsolodonne.net

Lo specialista può optare per una terapia farmacologica per la bronchite cronica come cura costruita in modo efficace per il singolo caso:

  • Antinfiammatori per contrastare l’infiammazione
  • Antibiotico per bronchite cronica diretto a eliminare o prevenire le infezioni batteriche
  • Terapia fisica respiratoria per rinforzare i muscoli deputati al meccanismo di respirazione

Complicanze

Broncopneumopatia ostruttiva- foto mypulmonolog.ru

Quando la bronchite cronica non viene curata adeguatamente e le cause che vi sottendono non accennano a scomparire si ha un’evoluzione della malattia verso patologie come la broncopneumopatia ostruttiva (ostruzione persistente delle vie aeree preludio di un’insufficienza respiratoria).

Di fatto, l’insufficiente apporto di ossigeno e l’aumento di anidride carbonica provocati dalla compromissione respiratoria determinano una vasocostrizione delle vene dei polmoni, una situazione che obbliga il ventricolo destro del cuore a sovraccaricarsi per pompare sangue ai polmoni.

Tutte queste variazioni del funzionamento del meccanismo respiratorio provocano un ingrossamento del muscolo cardiaco e una malattia chiamata cuore polmonare.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, amante della cultura orientale e appassionata di benessere, salute e fitness.

Lascia un comento

Termini di ricerca:

  • bronchite cronica

Non perderti questi consigli