Home Bellezza Avocado per capelli

Avocado per capelli

Ottimo in insalata e nel guacamole, l’avocado è un alleato prezioso per il benessere e la bellezza della pelle e dei capelli. Perché questo frutto fa così bene e viene impiegato nella cosmesi? Le ragioni sono molteplici, perché si tratta di un ingrediente ricco, cremoso e che ben si presta a realizzare prodotti cosmetici con il fai da te. L’avocado ha una consistenza burrosa e può essere mescolato facilmente con ingredienti chiave della beauty routine quotidiana, come gli oli e i burri naturali e gli oli essenziali. Con pochi denari, ma soprattutto con ingredienti naturali di qualità, è possibile realizzare prodotti per la cura del corpo efficaci, assolutamente privi di conservanti e quindi adatti alle pelli e ai capelli più delicati.

Avocado per i capelli: perché utilizzarlo

L’avocado contiene tante vitamine preziose per il benessere e la salute dei capelli. In particolare si tratta della vitamina D e della vitamina E, sostanze che nutrono la chioma e che lavorano per sanare le rotture, ad esempio il fusto sfibrato e le doppie punte. Attenzione, perché l’avocado non può fare miracoli! Si tratta di un frutto benefico e che se applicato con costanza può migliorare la condizione dei capelli secchi e stressati, colorati e quindi sfibrati dagli agenti acidi. L’avocado contiene anche preziosi sali minerali come il potassio e il magnesio, indispensabili per la salute del fusto capillare. Il mix fra proteine, vitamine e sali contenuto nel frutto permette quindi di svolgere un’azione ricostituente del bulbo, ma anche districante e ravvivante. L’avocado viene inoltre impiegato perché grazie alla sua natura riesce a ravvivare la lucentezza della chioma. Si tratta di un ‘effetto collaterale’ della sua azione rimpolpante, perché grazie all’opera rivitalizzante, l’avocado dona forza e vigore al fusto, che si scopre più grosso e robusto, quindi più luminoso e piacevole alla vista.

Le case cosmetiche impiegano molto spesso l’avocado per creare linee di shampoo, balsamo e creme rigeneranti dedicate ai capelli secchi e sciupati. L’avocado non è infatti l’ingrediente adatto per chi ha capelli grassi e tendenti alla formazione di forfora. In questi casi l’avocado può essere impiegato per realizzare impacchi rigeneranti da applicare sulla cute, ma con parsimonia, perché la sua natura grassa e nutriente potrebbe andare ad aumentare la formazione di sebo. Il frutto è quindi adatto a chi ha capelli fini, spenti e opachi, ma soprattutto secchi e difficili da pettinare. L’avocado è perfetto per chi ha capelli ricci e crespi, non a caso viene impiegato dalle popolazioni africane come elisir di bellezza per disciplinare la chioma e renderla leggera dalla notte dei tempi. Quando si acquistano i cosmetici per capelli a base di avocado è quindi importante considerare che si tratta di prodotti dedicati a chi ha questa tipologia di capelli, curativi e pensati per trattare i capelli fini e sciupati.

Avocado per i capelli: tre ricette naturali

mascarilla-aguacate

L’avocado può essere impiegato in casa per creare cosmetici per i capelli molto interessanti, dolci e profumati, adatti a chi ha la necessità di mineralizzare e nutrire la chioma, magari dopo la stagione invernale o dopo lo stress estivo, quando il sale del mare e il sole possono attaccare la salute e la forza dei capelli. Ecco tre ricette molto semplici e funzionali che hanno per protagonista questo esotico frutto:

Maschera al miele e oli per i capelli

Si tratta di una maschera molto nutriente, pensata per riparare i danni dell’inverno, ma anche per sanare la chioma stressata dalle colorazioni, dall’esposizione al sole e dal cloro della piscina. La maschera deve essere preparata impiegando:

  • 2 avocado biologici molto maturi
  • 1 limone bio;
  • 2 cucchiaini di olio a scelta fra, olio extravergine di oliva, olio di jojoba, olio di mandorle dolci oppure olio di cocco;
  • 3 cucchiaio di miele naturale;
  • mezza tazza di farina di miglio;
  • 1 manciata di petali di rosa;

La prima azione da compiere è lasciare macerare i petali di rosa per una notte nell’olio scelto, coperto con un canovaccio pulito. Ora bisogna ridurre in purea la polpa dell’avocado impiegando una forchetta di legno e una ciotola in terracotta. Le rose lasciate macerare vanno tenute da parte e l’olio aggiunto alla polpa schiacciata del frutto. Ora bisogna aggiungere al composto il succo dei limoni e il miele, mescolando il tutto con dolcezza. Da ultima va aggiunta la farina di miglio, che va addensata con lentezza fino a che si crea una crema che va applicata sui capelli umidi e lasciata agire per almeno un’oretta. Al termine bisogna procedere con un normale lavaggio, impiegando uno shampoo delicato. I capelli saranno rigenerati dal composto e appariranno immediatamente più forti e luminosi.

Maschera lucidante all’avocado

Sensual woman model with shiny straight long blond hair

L’avocado può essere emulsionato con tanti buoni ingredienti naturali e con gli oli aromatici. Chi ricerca una chioma lucida può provare questa maschera, dedicata anche a chi ha i capelli opachi e non particolarmente luminosi. Ecco gli ingredienti che servono:

  • 1 Avocado
  • 1 Banana
    1 Uovo
    Un cucchiaino di Aceto balsamico
    Un cucchiaino di Olio extravergine di Oliva
    Un pizzico di peperoncino in polvere
  • Un pizzico di cannella
  • Succo di limone
  • Rosmarino in polvere oppure olio essenziale di rosmarino

La preparazione di questa maschera è molto semplice, perché basta unire tutti gli ingredienti ed emulsionarli con dolcezza, cercando di impiegare un cucchiaio di legno. La maschera deve essere immediatamente applicata sui capelli, perché ha degli ingredienti davvero deperibili, come la banana e l’uovo. È interessante notare che la funzione della banana, dello stesso avocado e dell’uovo è profondamente nutriente, ma il succo di limone, le spezie e il peperoncino lavorano con effetto rinvigorente e soprattutto lucidante. La maschera va quindi tenuta in posa per circa mezzora e quindi lavata con uno shampoo delicato. La maschera è perfetta prima di un evento importante, perché lavora per lucidare i capelli e sa renderli molto setosi, ma al contempo elastici, quindi è ideale se i capelli devono essere acconciati o lasciati liberi di fluire sulle spalle.

Balsamo per i capelli all’avocado e miele

Si tratta di un balsamo che può essere impiegato tutti i giorni e che chiede un tempo di posa minimo di cinque minuti per agire. La preparazione è molto semplice e gli ingredienti che servono sono:

  • 1 avocado
  • 1 banana
  • Un cucchiaino di miele biologici2 cucchiaini di olio extravergine di oliva

Si tratta di ingredienti facili da reperire in cucina. La polpa dell’avocado deve quindi essere schiacciata con la banana con delicatezza e impiegando una forchetta o un cucchiaio di legno. Ora bisogna emulsionare il miele e l’olio di oliva, mescolando bene e il prodotto deve essere impiegato ‘al volo’ perché la banana annerisce. Il balsamo per capelli può essere applicato dopo lo shampoo e svolge un’azione districante, perfetta per i capelli ricci. Si tratta di un balsamo adatto anche a chi ha i capelli sfibrati dal sole, perché la polpa dei frutti mescolata con l’olio è molto rimpolpante, mentre il miele regala vitamine e sali minerali preziosi per la salute della chioma.

Come accade con tutte le maschere e i prodotti ‘fai da te’, anche in questo caso possono essere aggiunti degli oli essenziali a scelta, che profumano il composto e rendono più incisiva l’azione del cosmetico. In particolare, chi ha la necessità di lucidare e purificare i capelli può rivolgersi agli oli essenziali di agrumi, come il limone, il mandarino o il bergamotto, oppure alla piante aromatiche come la salvia, il basilico e il rosmarino. Chi ama l’aromaterapia e desidera ottenere un effetto addolcente può scegliere oli essenziali di lavanda o di camomilla, soprattutto se i capelli sono chiari, biondi o castani. Chi invece ama i profumi forti e desidera ottenere un’azione rinforzante può rivolgersi agli oli essenziali estratti dai legni, quindi all’olio di sandalo, ma anche al profumato patchouli e alle spezie come la cannella.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui