Home Bellezza Avocado per la pelle

Avocado per la pelle

L’avocado è un frutto davvero portentoso, perché grazie al suo ricco contenuto di vitamine e di sali minerali si rivela essere un alleato prezioso per la salute e la bellezza della pelle. Non stupisce che nei paesi di origine questo frutto venga largamente impiegato per preparare maschere e prodotti di bellezza naturali, che lo impiegano come base perché si tratta di un frutto ricco e benefico, amico della pelle e dei capelli. Le stesse industrie cosmetiche lo annoverano fra gli ingredienti preferiti nella preparazione di creme, soprattutto di burri per il corpo e di creme antirughe e lenitive, perché le virtù dell’avocado in questo verso sono davvero molte. Scopriamo quali sono i benefici dell’avocado per la pelle alcune ricette naturali che lo impiegano.

Avocado per la pelle: un amico fidato

051116fdalabel1_640x360

L’avocado viene largamente impiegato per la cura del corpo, perché è ricchissimo di oli preziosi che sono in grado di idratare la pelle, di nutrirla a fondo e anche di combattere attivamente i segni del tempo. La ragione va ricercata nell’alto contenuto di vitamina E e di vitamina D, due vitamine molto amiche della pelle e nella presenza di sali minerali preziosi come il magnesio e il potassio. Un tale concentrato di sostanze attive permette al frutto di agire sulla pelle del viso e del corpo in modo attivo e quindi di migliorare la bellezza, la setosità e anche la luminosità dei tessuti. In commercio si possono incontrare molti cosmetici che annoverano nella loro composizione il frutto di avocado, e molto spesso l’ingerente chiave è l’olio, che viene ottenuto mediante lavorazioni specifiche e sa rendere i cosmetici lenitivi e nutrienti per la pelle del corpo.

L’olio di avocado è un olio assolutamente vegetale, che viene ottenuto mediante spremitura a freddo del frutto. L’aspetto dell’olio naturale è verde scuro e viscoso, mentre se l’olio viene addizionato con clorofilla o con altri agenti chimici, esso risulta giallo chiaro e non deve essere scelto perché si rivela essere povero di sostanze nutrienti. L’olio viene impiegato in cosmesi perché vanta proprietà rigeneranti e addolcenti, protettive contro gli agenti atmosferici, ma soprattutto elasticizzanti sul derma del viso del corpo. Una caratteristica importante dell’olio di avocado deve essere ricercata nelle capacità normalizzanti del mantello idrolipidico cutaneo, ovvero l’olio di avocado è utile per risolvere diversi problemi e per migliorare lo stato di salute delle pelli anche molto diverse fra di loro per natura e composizione.

ad-ogni-olio-un-beneficio-per-la-tua-pelle-avocado

Perché l’olio di avocado fa bene? La ragione va ricercata nella presenza di vitamina E sotto forma di tocoferoli, di carotenoidi che sono precursori della vitamina A, ma anche di fitosteroli, avocatine e acidi volatili. Queste sostanze donano al prodotto una grande capacità di penetrazione sulla pelle e facilitano l’assorbimento di tutti i principi attivi che son associati allo stesso olio. Non di rado, l’olio di avocado viene associato ad estratti fitoterapici e ad altri oli e burri naturali per aumentare la sua funzionalità sulla pelle.

I componenti dell’olio di avocado si rivelano inoltre essere utili alla sintesi del collagene e quindi l’olio è un potente antietà, che può essere applicato con fiducia sulla pelle del viso e del collo per migliorarne giorno dopo giorno l’aspetto, il tono e la densità. L’olio è particolarmente adatto alle pelli secche e mature, ma chiede di essere impiegato con attenzione sulle pelli grasse e miste, perché la sua funzione potrebbe essere troppo pesante per questo tipo di pelli. Le pelli miste potrebbe infatti risultare soffocate dall’olio, respirare meno e formare brufolini o punti neri nelle zone T del volto, ovvero il mento, il naso e la fronte.

Ricette benefiche avocado per la pelle

Ecco due ricette semplici e che possono essere preparate con il fai da te con protagonista il frutto dell’avocado. Chi sceglie di impiegare questo bel frutto deve sceglierne uno maturo e proveniente da culture certificate, per evitare il più possibile che i frutti siano inquinati. L’avocado ha una resa molto alta, perché una volta tolto il grande nocciolo interno, può essere mangiato per metà e quindi impiegato per realizzare prodotti naturali per la pelle utilizzando la porzione di frutto rimanente.

Maschera per il viso all’avocado: l’avocado è ricchissimo di vitamina E e questa maschera può essere preparata una volta alla settimana per le pelli mature e secche, o una volta ogni tanto per rigenerare la cute di chi ha una pelle normale. La maschera si prepara in modo semplicissimo. Basta acquistare il frutto, togliere la buccia e quindi schiacciare la polpa con una forchetta, meglio di legno, in una ciotola di terracotta o di porcellana. La purea va quindi emulsionata con un cucchiaino di olio di jojoba, un ingrediente prezioso per la pelle del viso e facile da lavorare, ma per chi desidera attuare un’azione anti age la scelta migliore è l’olio di rosa mosqueta. La maschera deve quindi essere applicata sul viso pulito e lasciata agire per almeno 20 minuti. Al termine della posa basta risciacquare con acqua tiepida e avere l’accortezza di non truccarsi per almeno un’ora, per lasciare respirare la pelle. La cute si rivela essere morbida e setosa, ma soprattutto luminosa e particolarmente elastica.

Trattamento idratante all’avocado: l’avocado può essere impiegato per creare un bel trattamento idratante da impiegare ogni giorno o tutte le volte che si sente la pelle tirare. Per attuarlo basta strofinare con dolcezza la parte interna della buccia di avocado, perché in questa sezione si trovano molti oli residui della polpa. E’ ideale lasciare agire il tutto per una decina di minuti e quindi lavare con cura il viso e passare alla consueta routine quotidiana. In estate questo trucco è perfetto alla sera, prima di uscire, perché rende la pelle bella luminosa, preparandola attivamente a ricevere il make up.

E infine, è importante considerare che l’avocado può essere impiegato con fiducia anche per creare degli scrub delicati, adatti alla pelle del viso e del corpo. Il gommage è una pratica che merita di essere svolta in ogni stagione, ma che si rivela particolarmente importante in estate e in primavera, quando la pelle del corpo è più scoperta e ci si appresta a ricevere l’abbronzatura.

Le pelli più delicate possono però trovare troppo aggressivi gli scrub che sono venduti in commercio, quindi l’avocado può diventare l’ingrediente chiave per un gommage deciso ma delicatissimo e dal forte potere nutriente. In questo caso basta mescolare la polpa schiacciata con la forchetta con un paio di cucchiai di farina di avena e con un cucchiaino di succo di limone. Il composto che ne deriva è delicatissimo e dolcemente profumato e può essere applicato anche sulla pelle del viso e del collo per eliminare le cellule morte e donare vigore all’epidermide. Se il gommage chiede di essere più vigoroso, è ideale aggiungere al composto un cucchiaino di sale o di zucchero di canna grezzo e il tutto può essere impiegato sotto la doccia per dare vita ad una ricetta esfoliante delicata, ma decisamente efficace e salutare per la pelle del corpo e del viso.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui