Home Alimentazione Angioma al fegato? ecco cosa mangiare

Angioma al fegato? ecco cosa mangiare

Angioma

L’angioma epatico, per chi ancora non ne fosse a conoscenza, non è altro che un tumore in forma benigna del fegato che avviene per una malformazione dei vasi sanguigni.

Angioma epatico: qualche consiglio su come ridurne i problemi

Questi problemi sono piuttosto frequenti, in maniera particolare nelle donne comprese tra un’eta di 40 massimo 50 anni, in maniera particolare quando inizia la menopausa. Il più delle volte per scoprire se si ha o meno un’angioma epatico si devono fare più tac e varie ecografie. Quando il tumore è di dimensioni piccole, sotto i 5 cm, non c’è nessun tipo di problema, quando, invece, inizia ad espandersi più del dovuto può iniziare a diventare un problema a tutti gli effetti, nausea, dimagrimento rapido, inappetenza, problemi nel digerire la roba che si mangia e un dolore piuttosto forte collocato nella zona destra dell’addome.

In qualche circostanza, solo se il tumore deve essere obbligatoriamente operato, si può considerare di intervenire facendo un’intervento chirurgico rimuovendo il tutto. In genere, nel caso il tumore è di piccole dimensioni non c’è neanche bisogno di procedere a nessuna terapia specifica. Molti dottori consigliano solamente di controllare l’evoluzione del tumore.

Cosa mangiare per controllare l’angioma epatico

Fatto questo piccolo accenno, per evitare che l’angioma si espanda sempre di più, si può anche seguire una dieta che non faccia altro che stimolare l’attività epatica e rendere di conseguenza il sangue più scorrevole.

Uno degli alimenti migliori è senza ombra di dubbio la verdura amara, ma da considerare ci sono anche la cicoria, i carciofi, gli sparagi, e tutti quegli ortaggi che possono vantare di avere al proprio interno una quantità piuttosto elevata di Vitamina C. Da mangiare anche pomodori, carote, fragole, uva e ciliegie.

Diversamente, è sempre consigliato ridurre tutti quegli alimenti che addensano il sangue, come gli insaccati, gli alimenti in scatola, il troppo sale, lo zucchero, il latte e in maniera particolare le carni rosse.

E’ fondamentale bere parecchia acqua. Fare una dieta non troppo restrittiva, e fare un po’ di sport non troppo pesante può dare sicuramente una grossa mano al vostro fegato.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 183 Media: 3]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui