Home Rumors Allenamento in acqua: quali sono i benefici degli sport acquatici?

Allenamento in acqua: quali sono i benefici degli sport acquatici?

Gli amanti degli sport acquatici conosceranno già tutti i vantaggi di un allenamento in acqua, primo fra tutti quello di non sudore neanche ad alte temperature. Per tutti gli altri è meglio fare un’analisi dei benefici degli sport acquatici!

Allenamento in acqua- foto aquaesportcenter.it

Tutti coloro che si sono innamorati di una particolare attività in acqua durante le vacanze estive e tutti gli amanti degli sport in acqua possono contare su moltissimi format da praticare in acqua anche d’inverno.

Il nuoto, l’acquagym, l’idrobike, il boxing splash, lo woga e le tante altre attività in acqua godono di notevoli vantaggi che promettono di alleggerire l’allenamento, allenare in modo efficace e allo stesso tempo divertire.

Benefici degli sport acquatici

Chi proprio non riesce a rinunciare a indossare il costume anche d’inverno troverà interessante l’analisi dei benefici degli sport acquatici.

  1. Densità dell’acqua – La densità dell’acqua crea una forza resistente che sollecita le maggiori fasce muscolari senza sforzi estenuanti. Un esempio? Il nuoto è uno degli sport più completi perché rafforza tutti i gruppi muscolari.
  2. Capacità polmonare – Gli sport acquatici richiedono un uso più consapevole della respirazione per riuscire a sostenere la presenza dell’acqua.
  3. Calorie – Tutte le attività che si svolgono in acqua promettono di bruciare una grande percentuale di calorie. Perché? L’acqua crea una resistenza che costringe il corpo a impiegare molte più energie.
  4. Post-allenamento – La fase di defaticamento risulta molto più piacevole, considerando che il sudore e la stanchezza vengono ammortizzate dall’acqua.
  5. Postura – Gli sport acquatici e in particolare il nuoto offrono movimenti toccasana per chi soffre di problemi alla colonna vertebrale e mal di schiena.
  6. Tonificazione – L’effetto tonificante degli sport acquatici è il frutto di un lavoro sinergico dell’esercizio e degli sforzi che il corpo compie per muoversi in acqua.
  7. Opzioni – Il nuoto rappresenta la punta di un iceberg di possibilità che permette di trovare lo sport acquatico giusto ai gusti personali e alla preparazione fisica.
  8. Lesioni – L’acqua ammortizza l’impatto del movimento e riduce il rischio di compromettere le articolazioni e i muscoli.
  9. Mente – L’allenamento in acqua non aiuta soltanto ad allenarsi in modo efficace ma riesce ad allontanare ansia e stress del trantran quotidiano.
  10. Accessibilità – Gli sport acquatici non riservano particolari restrizioni di sesso, età e preparazione atletica di base. Sono aperti a tutti!
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui