Home Bellezza Agopuntura per dimagrire, funziona?

Agopuntura per dimagrire, funziona?

Agopuntura per dimagrire

L’agopuntura per dimagrire è una terapia aggiuntiva a quelle tradizionali. Non è un rimedio universale o un espediente magico  ma, essa rappresenta un trattamento efficace che aiuta a perdere peso e a stabilizzarlo, a patto che il soggetto si armi di buona volontà e cambi il proprio modello alimentare e comportamentale. L’agopuntura è una tecnica conosciuta da molti e sappiamo che gli aghi posti in alcuni siti precisi del corpo favoriscono l’emissione di endorfine dell’orecchio tali da rilassare e calmare e tali da rendere più facile gestire lo stress, la frustrazione e l’ansia, tutti fattori che possono innescare un’assunzione eccessiva di cibo e che conducono all’abuso di determinati alimenti che facilitano l’accumulo di grasso. Le endorfine rilasciate durante l’agopuntura vanno a colpire anche il sistema digestivo e ormonale e proprio in questo modo l’agopuntura può aiutare a riequilibrare il metabolismo.

L’agopuntura: la procedura

Per permettere al medico di identificare i punti giusti su cui agire per dimagrire, dovete prima effettuare una consultazione con lo stesso e discutere del vostro modello alimentare, aiutando l’esperto a capire se ci sono delle vere difficoltà digestive. Poi l’agopuntore va a controllare il polso per valutare lo stato generale della vostra energia e misurare la salute dello stomaco in particolare, e poi guardando la lingua andrà a  verificare la presenza di crepe, secchezza o gonfiore nella zona dello stomaco o verificherà la presenza di una patina bianca o gialla che potrebbe indicare un calore fastidioso o freddezza nello stomaco, il tutto gli serve per capire il perché una persona aumenta di peso.

I punti di agopuntura

Poi, forte del proprio sapere, il medico andrà a mettere a punto un piano di trattamento posizionando gli aghi in punti differenti dell’ recchio e del corpo. Anche se i cinesi hanno sviluppato il sistema agopuntura all’orecchio per dimagrire, esistono varie parti del corpo che contengono una mappatura di come ai principali organi corrispondano diversi punti. Un francese con il nome di Nogier ha scoperto molti altri punti di agopuntura sull’orecchio chiamati “surrene”, “ipofisario”, “FSH”, “ovaio”, “tiroide”, ecc. I punti di entrambe le orecchie importanti per facilitare la perdita di peso sono:

  • Bocca – dedicato a chi consuma il cibo voracemente, che ama fumare tanto e che appare logorroico
  • Stomaco – dedicato al mangiatore assiduo
  • Appetito – per il controllo dell’appetito generale, per dipendenti alimentari e le persone che amano il cioccolato e i  dolci
  • Shenmen – un punto in grado di placare l’ansia, la rabbia, la frustrazione e l’insicurezza
  • Endocrino – dedicato alla rimozione della ritenzione idrica che causa l’eccesso di peso
  • Surrenale e dell’ovaio – se l’aumento di peso è dovuto alla menopausa o PMS
  • Milza – dedicato agli eccessi di glucosio e ai disturbi ormonali
  • Rene – oltre a risolvere i problemi indicati prima, aiuta a stabilizzare i nervi e gli ormoni
  • Tiroide – favorisce una ripresa del metabolismo

L’agopuntore identifica alcune zone strategiche in ogni paziente su cui agire,  a seconda problema del paziente e del profilo di personalità. L’agopuntura aiuterà in questo modo un soggetto a dimagrire in modo rapido, efficace e duraturo, agendo sulle cause principali responsabili dell’accumulo di grassi.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui