Affronta la menopausa con il sorriso grazie ai rimedi naturali

Donne_mature

La menopausa è un passaggio obbligatorio nella vita di ogni donna che però, molto spesso, si può rivelare difficile e complicato. La menopausa infatti comporta tantissimi effetti collaterali anche molto fastidiosi che possono condizionare la vita di una donna per tantissimo tempo. Fortunatamente in questi ultimi anni si è scoperto che alcune pratiche tipiche della Medicina tradizionale cinese e della cultura orientale possiedono effetti benefici contro i fastidi della menopausa.

Vediamo allora quali sono i principali rimedi da utilizzare per contrastare la menopausa e tutti gli effetti collaterali di questo periodo importante nella vita di una donna.

Usa il potere dell’agopuntura 

Nei primi mesi della menopausa compaiono alcuni sintomi molto fastidiosi che possono creare grande disagio in una donna ossia vampate, irritabilità, nervosismo e calo del tono dell’umore. Oltre a questo disturbo possono comparire anche disturbi del sonno e la difficoltà a respirare che porta ad un aumento del senso di stanchezza durante tutto il giorno. Questo porta ad un ulteriore riduzione del benessere psicofisico generale e un peggioramento della qualità di vita complessiva. In questo caso l’agopuntura può offrire una soluzione semplice, efficace e soprattutto priva di effetti collaterali per correggere questi problemi causati dalla menopausa.  A dimostrare l’utilità dell’infissione degli aghi sugli effetti collaterali causati dalla menopausa ci ha pensato una ricerca fatta su circa 18 donne con un’età compresa tra 50 e 67 anni prive del ciclo mestruale, queste donne erano affette da almeno un anno dagli effetti della menopausa e presentavano un’insonnia di recente insorgenza.

Tutte le donne sono state sottoposte ad un trattamento di agopuntura, cioè con aghi che vengono infissi ad adeguata profondità nella pelle, nei punti del corpo umano in cui si verifica il flusso dell’energia previsti dalla Medicina tradizionale cinese, per dei tempi ben definiti. Utilizzando l’agopuntura queste donne hanno ottenuto un ottimo miglioramento della quantità e di quella del sonno.

Raggiungi il relax e il benessere grazie allo yoga

Lo yoga e tutte le altre tecniche di meditazione orientale possono aiutare in modo efficace a raggiungere una maggiore armonia tra mente e corpo, per questo motivo lo yoga è ottimo per curare gli effetti collaterali delle donne durante il periodo della menopausa. Lo yoga infatti contrasta tutti i principali disagi associati alla menopausa dalle vampate, alla depressione, passando per il nervosismo, ma anche i disturbi del sonno e i dolori muscolo-scheletrici.

Grazie ad una revisione dei 18 principali studi scientifici pubblicati sul tema è stato evidenziato che lo yoga è utile soprattutto per bloccare le vampate improvvise, ma anche migliorare il tono dell’umore e la qualità del riposo ed alleviare gli indolenzimenti muscolari e articolari che si provano durante il periodo della menopausa.

Fra le discipline orientali perfette per combattere i disturbi della menopausa troviamo anche il tai-chi, la respirazione guidata, le tecniche di rilassamento e la meditazione orientale, tutte tecniche millenarie che possono alleviare i fastidi della menopausa nel loro complesso e, soprattutto quelli di tipo vasomotorio, ossia la sudorazioni e gli sbalzi pressori.

Per le ossa e lo scheletro in menopausa scegli il Tai chi e il tè verde 

L’inizio della menopausa è solitamente accompagnato da un impoverimento della massa ossea, tutto ciò molto spesso causa lo sviluppo di malattie come l’osteopenia e l’osteoporosi. Quando il deficit è elevato si preferisce solitamente il ricorso alla terapia ormonale sostitutiva (HRT) oppure con dei trattamenti farmacologici specifici contro l’osteoporosi.

Se la situazione non è grave è consigliato seguire alcune regole fondamentali ossia scegliere di seguire uno stile di vita sano, aumentare il consumo di latticini e acqua ricca di calcio, esporsi al sole con moderazione per aumentare il quantitativo di vitamina D nel corpo e praticare un po’ di attività fisica ogni giorno in modo da stimolare positivamente il metabolismo osseo.

In questo caso il tai-chi e il tè verde possono essere due validi alleati per combattere la fragilità ossea in menopausa. Secondo i risultati di un recente studio scientifico condotto presso l’Università del Texas negli Stati Uniti,  su 150 donne che si trovano nel periodo di postmenopausa con diverso grado di impoverimento osseo, l’assunzione quotidiana di estratti di tè verde, unita a circa tre sedute settimanali di tai-chi di un’ora ciascuna, per un periodo totale di sei mesi. In tal modo si è scoperto che era migliorata per queste donne sensibilmente la qualità della vita e il benessere psicofisico generale, senza arrivare ad avere degli effetti collaterali.

Combattere il calo di desiderio sessuale in menopausa

Molto spesso la menopausa apporta delle conseguenze negative sulla vita sessuale delle donne. Alcuni importanti studi internazionali sono stati analizzati al Melbourne women’s midlife health project, condotto in Australia dove è stata messa in atto una ricerca su duemila donne fra i 45 e i 55 anni. Lo studio ha messo in evidenza una significativa diminuzione del desiderio e della capacità di arrivare all’orgasmo nel periodo della menopausa ed un ulteriore aumento della secchezza vaginale. Per aiutare le donne a ritrovare una soddisfacente vita sessuale anche in menopausa è necessario richiedere l’aiuto del medico utilizzando una terapia ormonale sostitutiva o Tos.

Per approfondimenti

Menopausa precoce perchè avviene

Menopausa: l’attività fisica può aiutare a stare meglio

Menopausa: curare i fastidi con la psicoterapia

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]