Home Al Femminile Creme antirughe e acido ialuronico funzionano? Opinioni

Creme antirughe e acido ialuronico funzionano? Opinioni

Quando si tratta di salute e bellezza della pelle, è molto importante evitare di “farsi abbindolare” da pubblicità ingannevoli e spot miracolosi.

Rughe- foto depilazionelasermilano.it

Spesso, al centro di campagne pubblicitarie fuorvianti e ingannevoli, ritroviamo integratori e creme antirughe con acido ialuronico. Le “bufale”, in questo caso, non riguardano l’inefficacia dell’acido ialuronico in sé – che rappresenta effettivamente un reale alleato della pelle giovane – ma dipendono da:

  • scarsa qualità del prodotto nel suo complesso

  • scarsa qualità dell’acido ialuronico utilizzato

  • costo eccessivo

  • magnificazione esasperata di risultati irraggiungibili anche utilizzando il prodotto migliore

Per questo motivo, nei prossimi capitoli, si cercherà di chiarire scientificamente il ruolo dell’acido ialuronico in ambito dermatologico e cosmetologico, e le sue reali proprietà antirughe e antiaging.

Il lettore potrà quindi acquisire delle conoscenze di base, che con un po’ più di attenzione lo guideranno nella scelta delle creme a base di acido ialuronico e dell’integratore antirughe migliori, senza cadere nella trappola delle pubblicità ingannevoli.

Acido ialuronico: bellezza e salute della pelle

Acido ialuronico viso- foto clinicamartasuarez.es

L’acido ialuronico o sodio ialuronato, assieme ad altre molecole come il collagene e l’elastina, rientra tra le componenti indispensabili alla strutturazione del derma e al mantenimento della salute e della bellezza della pelle.

La capacità dell’acido ialuronico di legarsi alle molecole d’acqua assicura l’idratazione dei tessuti e li mantiene elastici e più resistenti alle sollecitazioni.

Le proprietà differenziate in base alla formulazione e al peso molecolare consentono di sfruttare l’acido ialuronico in molti trattamenti: alto peso molecolare per ottenere un effetto lubrificante e basso peso molecolare per ricavare un’azione biostimolante e antinfiammatoria.

L’acido ialuronico, in combinazione con il condroitin solfato, può essere usato per trattare le infezioni urinarie e la cistite ricorrente grazie alla sua capacità di riparare i danni allo strato protettivo della parete interna vescicale.

Le caratteristiche dell’acido ialuronico consentono di gestire le forme degenerative della cartilagine come l’osteoartrosi o ripristinare la funzionalità della mucosa nasale e migliorare la salute delle vie respiratorie.

Acido ialuronico per rimodellare la pelle

La maggior parte dell’acido ialuronico del corpo è distribuito nei tessuti cutanei per stimolare la proliferazione delle cellule del tessuto connettivo (fibroblasti), trattenere le molecole d’acqua e trasportare i nutrienti ai tessuti. Più precisamente, l’acido ialuronico opera nel corpo allo scopo di:

  • Proteggere la pelle dalla disidratazione.
  • Conferire ai tessuti una naturale resistenza alla trazione e alla compressione.
  • Partecipare ai fenomeni di riparazione dei tessuti.
  • Regolare l’attività di cellule, come i fibroblasti, preziose nel preservare l’integrità funzionale e strutturale dei tessuti.
  • Contribuire a proteggere i tessuti dall’azione lesiva dei radicali liberi dell’ossigeno.

Di conseguenza, tutti i fenomeni in grado di compromettere il fisiologico turn-over dell’acido ialuronico, facilitano anche la comparsa delle rughe.

Infatti, un’alterata sintesi di acido ialuronico, piuttosto che una sua aumentata degradazione, contribuiscono alla comparsa di secchezza cutanea, perdita di lucentezza, raggrinzamento, solchi e rughe.

Integratori e creme con acido ialuronico

Azione dell’acido ialuronico- foto foreveryoung.perriconemd.com

L’importanza dell’acido ialuronico per la salute e la bellezza cutanea è testimoniata dai numerosi rimedi, sia cosmetologici che medico-estetici, basati proprio sull’assunzione o sulla somministrazione intradermica di questa molecola.

Il ruolo biologico dell’acido ialuronico e la sua dimostrata efficacia in ambito antiaging e cosmetologico, ha spinto diverse aziende farmaceutiche verso la formulazione di integratori di acido ialuronico e creme antirughe a base di acido ialuronico.

Le formulazioni più brillanti ed efficaci hanno cercato di fondere gli effetti benefici derivanti dall’integrazione per os, con quelli ottenibili dall’applicazione topica, ricreando un sistema complesso e sinergico costruito mediante una crema con acido ialuronico sul viso e azione biostimolante antiaging dall’interno.

X115® Antiage System

X115® Antiage System- foto x115.it

Un esempio, commercialmente e scientificamente ben riuscito, è il sistema antiage “in & out” X115® New Generation Skin Care, che associa integratori di collagene, acido ialuronico e antiossidanti, a creme antirughe a base di acido ialuronico, molecole reidratanti e antiossidanti.

Più precisamente, questo innovativo trattamento antiage protegge la bellezza della pelle, dall’interno, attraverso l’assunzione di un integratore a base di:

  • Collagene e acido ialuronico – Sostanze preziose nel ricostituire il derma e sostenere l’attività biosintetica dei fibroblasti.

  • Vitamina C – La vitamina risulta utile nel proteggere le strutture della matrice dal danno ossidativo e nel promuovere l’espressione di collagene.

  • Antiossidanti vegetali – In particolari i polifenoli si sono dimostrati efficaci nel controllare i fattori di rischio associati all’invecchiamento come l’azione dei radicali liberi, le infiammazioni di base che si accompagna all’invecchiamento del sistema immunitario e l’accumulo di tossine a livello cellulare.

  • Oligoelementi – Gli oligoelementi vengono usati come acceleratori del ricambio cellulare e come agenti purificatori, tonificanti e rigeneranti dell’epidermide.

  • Estratti vegetali – Gli estratti vegetali come l’Echinacea e la Centella Asiatica si mostrano preziosi per l’attività di stimolo nella sintesi di collagene.

Contestualmente, il sistema antiage “in & out” X115® garantisce un’azione protettiva e migliorativa locale esterna, attraverso l’applicazione di creme antirughe a base di:

  • Acido ialuronico a diverso peso molecolare per migliorare la consistenza del derma.

  • Pantenolo, Allantoina e altre molecole per ottenere un effetto reidratante.

  • Acido gamma-amino-butirrico e molecole botulino-like destinate a distendere la cute raggrinzita.

  • Olio di Argan e burro di Karitè con funzioni emollienti, nutritive e protettive.

  • Vitamine antiossidanti destinati a proteggere la cute dall’azione lesiva dei radicali liberi dell’ossigeno e delle radiazioni ultraviolette.

Anche in questo caso, l’azione sinergica e complementare delle varie molecole, oltre che del trattamento in sé, si è rivelata decisamente più efficace e completa della mera assunzione di acido ialuronico.

I benefici dei prodotti a base di acido ialuronico

Integratori e creme che funzionano- foto fucsia.co

Lontani dalle false attese delle campagne pubblicitarie ingannevoli come “creme che funzionano davvero” o “acido ialuronico puro”, i validi trattamenti a base di acido ialuronico, come il sistema integrato X115® Antiage System, hanno riscosso grande successo sia tra gli utilizzatori che tra gli esperti del settore.

Diversi lavori, molti dei quali clinici, hanno dimostrato come una routine di skincare a base di acido ialuronico restituiscono risultati evidenti:

  • Migliori concentrazioni intradermiche di acido ialuronico.

  • Aumento dello spessore del derma, reidratandolo;

  • Lucentezza cutanea.

  • Livellamento delle piccole rughe di espressione.

  • Aumento della sintesi endogena di collagene.

  • Nuova produzione di molecole antinfiammatorie con funzione protettiva per il derma.

  • Protezione della cute e delle strutture più profonde dall’azione lesiva delle specie reattive dell’ossigeno.

A sostenere ulteriormente l’uso di acido ialuronico negli integratori antiaging e nelle migliori creme viso, oltre evidentemente agli importanti benefici ottenibili, contribuirebbe anche l’ottima tollerabilità del prodotto.

Con l’introduzione di acido ialuronico ottenuto da fermentazione batterica, è stato infatti possibile azzerare i numerosi effetti collaterali, precedentemente presenti nei prodotti di origine animale.

L’acido ialuronico idrolizzato, inoltre, garantisce una migliore penetrazione cutanea della molecola, che viene appunto ridotta in piccoli pezzetti capaci di superare la barriera cutanea e aumentare la sintesi e le concentrazioni di acido ialuronico negli strati profondi della pelle.

Per maggiori informazioni, visita: il sito ufficiale X115®.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 5 Media: 5]

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui