Home Alimentazione Aceto di mele: proprietà e contoindicazioni

Aceto di mele: proprietà e contoindicazioni

L’aceto di mele, un prodotto molto salutare per l’organismo. Non è solo un condimento, si rivela anche un valido sostenimento per il corpo umano, scopriamo perché. Prima di tutto è bene capire cos’è l’aceto di mele e in seguito vedere quali sono i suoi effetti benefici.

aceto di mele

L’aceto di mele è un prodotto diventato molto popolare, impiegato principalmente a scopo di condimento e ottimo sostituto del classico aceto di vino. Come il nome ci suggerisce, viene ricavato dalle mele, il succo di questa frutta viene lavorato e prende il nome di sidro. Successivamente il sidro viene a sua volta lavorato e diventa aceto di mele. In seguito arriva nelle nostre tavole. Quando il prodotto fino arriva sulle nostre tavole, conserva e propone moltissimi minerali indispensabili per il nostro organismo

Aceto di mele: proprietà

L’aceto di mele è un prodotto veramente salutare. E’ ricco di vitamine del gruppo B, quali B2 e B3, minerali come il  silicio, il fosforo, lo zolfo, il potassio, il ferro, il cloro, il calcio, il fluoro e il magnesio. L’aceto di mele naturale è un prodotto dalle mille proprietà.

  • L’aceto di mele è un antiossidante molto potente e per tanto rallenta il processo dell’invecchiamento
  • Agisce sul sistema immunitario, rafforzandolo
  • Lavora sul sistema digestivo e mantiene in equilibrio anche la microflora intestinale
  • Accelera il metabolismo e aiuta quindi a perdere i chili di troppo
  • Sempre grazie alle sostanze antiossidanti in esso contenuto, previene la formazione dei tumori.
  • Assumere costantemente aceto di mele riduce il mal di gola e le infezioni del corpo
  • E’ un alcalinizzante
  • Previene i calcoli alla vescica e i reni
  • Si è rivelato un ottimo antiparassitario
  • Sembra che contrasti e abbassi i livelli di zucchero all’interno del sangue. Va quindi bene per coloro che hanno il diabete.
  • Rimuove le tossine dall’organismo
  • Serve a combattere le allergie
  • Bevendolo 10 minuti prima di ogni pasto, diluendo due cucchiaini di aceto nell’acqua, permette di smorzare la fame e accelerare il metabolismo, bruciando così velocemente le calorie assimilate.
  • Allevia i bruciori di stomaco.

Purtroppo è bene ricordare che l’aceto di mele, così come arriva ai supermercati, non è sempre ricco di tutti i principi nutrienti capaci di donare tanti effetti benefici all’organismo. Quando l’aceto di mele viene distillato e trattato, perde gran parte delle sue proprietà. Assicurarsi che siano presenti residui galleggianti e che sia un prodotto bio certificato, anche il costo è superiore, potete star sicuri che non vi sono sostanze chimiche e conservanti.

Aceto di mele: vari utilizzi

aceto di mele 2

L’aceto di mele è molto utile in cucina, nel settore della cosmetica e nel campo curativo. Come molti altri prodotti naturali quindi, si rivela assolutamente versatile. Vediamo gli specifici utilizzi dell’aceto di mele:

  1. Il primo campo è ovviamente quello alimentare, settore nel quale ormai tutti noi conosciamo bene l’impiego di questo prodotto. Uno dei motivi per cui è tanto apprezzato è che, l’aceto di mele, è solo saporito e più delicato rispetto agli altri tipi di aceti, come ad esempio quello di vino. Presenta di solito anche un’ ottima qualità, specialmente se acquistato biologico.

  2. Nel settore cosmetico invece, tutela la pelle da molti problemi che possono comparire, come ad esempio rossori o dermatiti. Praticamente l’aceto di mele è un disinfettante naturale, adatto sia per le pelli secche, miste e grasse.

  3. Nel settore curativo l’aceto di mele è un valido supporto per alcuni problemi o per prevenire diverse malattie. Abbiamo già visto prima una serie di benefici dell’aceto di mele ma, oltre a lavorare sul corpo, lavora anche a livello mentale aiutando a mantenere alta la concentrazione e allontanare lo stress.

  4. L’aceto di mele contrasta anche la ritenzione idrica e tutela da possibili infezioni urinarie. Inoltre aiuta anche nella digestione dopo mangiato ed ha anche la funzione di combattere le intossicazioni alimentari.

L’aceto di mele è anche un ottimo rimedio estivo per le davvero poco amate zanzare che ci tormentano. In pratica allevia il dolore delle punture e allo stesso tempo ha un’azione repellente su questi tipi di insetti. Basta rimediare del cotone, il quale dovrà essere bagnato di aceto e dopo strofinato sul corpo o sulla parte dolente. L’unico problema è che, spargersi l’aceto di mele sul corpo, non risulterà repellente solo verso le zanzare 😉

Proprietà cosmetiche aceto di mele

L’aceto di mele offre molti vantaggi anche nel settore cosmetico. Per esempio la forfora, l’acne e i punti neri potranno essere debellati grazie ad un utilizzo costante di aceto di mele.

Per quanto riguarda i punti neri e l’acne, è possibile sfruttare le sue proprietà benefiche semplicemente tramite una maschera di bellezza da applicare sul viso. Come si prepara?

Ecco come ottenere la maschera anti impurità a base di aceto di mele:

recuperare una tazza, versare al suo interno dell’acqua e un cucchiaio piccolo di aceto di mele. Introdurre dell’argilla bianca che rigorosamente deve essere in polvere, il quantitativo dovrà essere calcolato ad occhio, versandola un po’ alla volta.

Quando avrete ottenuto una densa cremina, smettere di mesolare e di introdurre l’argilla. Adesso adagiare sul viso il preparato, attendere almeno 10 minuti. Il tempo potrà variare a seconda della pelle della persona.

Come abbiamo accennato però, l’aceto di mele si rivela molto utile anche per quanto riguarda la lotta contro la forfora, basterà lavare i capelli con l’aceto. Vediamo come: occorre un litro di acqua con due cucchiai d’aceto dentro. Sciacquare bene il cuoio capelluto. Ripetere questo procedimento più volte.

Controindicazioni dell’aceto di mele

L’aceto di mele può essere la causa di alcuni effetti collaterali. Per esempio essendo acido, un consumo molto eccessivo aceto di mele, può danneggiare l’apparato digerente. Ovviamente deve essere assunto in dosi molto sostanziose e ben lontane dalle quantità che siamo abituati nella nostra cucina. Inooltre, a causa dei vari pesticidi, potrebbe rivelarsi dannoso per il corpo, per questo motivo noi vi consigliamo sempre di preferire l’aceto di mele biologico.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 5 Media: 2]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui