Home Al Femminile Mamma Abiti premaman: Alcuni consigli

Abiti premaman: Alcuni consigli

Abiti premaman

Fortunatamente oggi, si può essere comode e curate al tempo stesso, basta evitare alcuni capi come per esempio, dei jeans attillati che stringano sul ventre, da preferire, invece, sono i pantaloni premaman grazie all’elevato comfort che danno alla donna. Il trucco sta nel sentirsi a proprio agio ed essere in grado di eseguire le attività ordinarie con facilità, se non si è a proprio agio con i vestiti che si hanno addosso, ci si sentirà a disagio e si rischierà di diventare irritabili.

Primi mesi di gravidanza. Fino al terzo/quarto mese la pancia della gestante non è ancora evidente, per questo può non essere necessario indossare abiti premaman comodi, larghi e quanto altro. Le donne in dolce attesa, però, fin dai primi giorni sentono l’esigenza di prendersi cura del proprio bambino mutando atteggiamento nei confronti del mondo, adattando l’alimentazione allo sviluppo del feto e adottando un abbigliamento consono.

In questo caso si consiglia di indossare delle gonne non strette, dei pantaloni che non necessitano di cinture, possibilmente senza bottoni.

Indossate una camicetta che sia più stretta al seno e che si allarghi sui fianchi. Indossare una camicia a tubo in gravidanza non dona comodità né alla donna incinta né al bambino. Una bella idea è quella di indossare degli abiti premaman, che non andranno ad accentuare troppo le curve, ma che con stile vi permetteranno di sembrare curate e alla moda.

Da evitare la biancheria intima vecchia, inadeguata, che non si conforma più allo stato della gravidanza. E’ semplicemente scomoda e potrebbe farvi sentire più a disagio. Alle donne, anche quando non sono incinta,  piace sentirsi bene dentro e fuori, la biancheria intima giusta potrà aiutare a raggiungere l’intento. Il reggiseno e la biancheria intima in generale devono essere confortevoli e piacere. Indossate anche un supporto per la pancia, acquistate una pancera adatta alla maternità, sosterrà la pancia in modo piacevole.

Indossate dei pantaloni premaman, possibilmente di colore nero in modo tale da adattarli a qualsiasi camicia, in più il nero tende a snellire. Ma non si può indossare tutto il tempo nero, è noioso e non è un colore allegro quando si è incinta, quindi includetelo nella lista dell’abbigliamento premaman, ma non lasciate che diventi il colore predominante.

Ricordate di non abbinare mai una camicetta da maternità con un pantalone premaman o viceversa, non accoppiare tutti gli indumenti sciolti insieme, il risultato estetico non sarà bello. E visto che nelle donne in gravidanza il seno aumenta di una taglia, perché non approfittarne e fintanto che lo si possiede valorizzarlo con una bella maglietta a décolleté?

Naturalmente quando si fa scorta di abiti premaman, occorre guardare molto alla stagione in cui ci si trova e a cui si è prossimi. Se si è in una stagione calda, piuttosto che indossare dei pantaloncini con una camicia premaman sarebbe auspicabile indossare un vestitino o un pantalone lungo e leggero con una maglietta. E poi, per quanto riguarda le scarpe, evitate di indossare scarpe col tacco alto che alterano il portamento a causa del peso del pancione e che in più vi metteranno a disagio e in pericolo di caduta.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui