Mal di testa: Cause e rimedi naturali per combatterlo

di Alfredo Di Stasi6 marzo 2012
Mal di testa continuo

Quando le arterie nel cervello si contraggono i tessuti si gonfiano, se le contrazioni sono periodiche e improvvise si ha l’emicranea. Questa malattia ha, in alcuni casi, fattori ereditari e insorge, solitamente,  in età adolescenziale soprattutto nelle donne.

Le cause più comuni dell’emicranea possono essere : l’ assunzione di determinati alimenti, sottoporsi a rumori troppo forti, problemi di insonnia, stare, per molto tempo, in ambienti maleodoranti, repentini cambiamenti climatici, luci abbaglianti e/o stroboscopiche, periodi di forte stress.
Nella prima fase il mal di testa si presenta con la cosiddetta ” aura “, ossia, l’insorgere di disturbi della vista, del tutto lievi ed innocui, che possono portare ad avere la sensazione di vedere scintillii. Chi è affetto da emicranea presenta una certa difficoltà nel parlare in modo coerente, inoltre, spesse volte i soggetti che accusano disturbi frequenti sentono ” arrivare il mal di testa “.
Nella maggior parte dei casi il mal di testa aumenta in modo graduale fino a raggiungere una fase definita da molti ” insopportabile “, nei casi più gravi si accusano disturbi quali vomito e nausea.
Il mal di testa, pur potendo provenire da varie zone del capo, si percepisce, molto spesso, alla fronte, alle tempie e agli occhi.
Esistono due tipi di emicrania :
  1. Emicrania comune
  2. Emicrania classica
Emicrania comune
L’emicrania comune  si manifesta con dolori provenienti da un lato del capo, solitamente è accompagnata dalla perdita di appetito e da cattivo umore, dovuto al dolore incessante. Si sono riscontrati comportamenti di natura opposta nei soggetti che soffrono di questo disturbo, si è appurato, infatti, che la risposta al dolore provoca, in alcuni soggetti, iperattività, in altri, sonno e debolezza.
Durante il dolore si accusa una certa insofferenza agli stimoli luminosi, sonori e ad odori troppo forti, l’attacco di emicrania può durare alcune ore, tuttavia il dolore può estendersi a più giorni.
Emicrania classica
L’emicrania classica è meno diffusa rispetto all’ emicrania comune, presenta gli stessi sintomi, ma di durata inferiore. Il dolore si presenta sul lato del capo e può estendersi a tutta la testa, inoltre, pur essendo più rara risulta anche difficile da sopportare e molto più dolorosa.
Per fortuna esistono molti rimedi naturali che ci vengono in soccorso, vediamo quali sono :
Rimedi naturali per il mal di testa
Pur essendoci in commercio numerosi farmaci efficaci esistono molti,senza controindicazioni ed efficaci tanto quanto una medicina tradizionale.
I primi rimedi naturali riguardano la prevenzione, infatti, seguendo piccole regole è possibile ridurre gli attacchi di emicrania. Dormire in media otto ore al giorno aiuta molto a ridurre la possibilità di incorrere in mal di testa frequenti, evitare situazioni di stress e ritagliare nella propria giornata un momento per rilassarsi è la cura migliore.
Bevande contro l’emicrania
Spinaci, carote e tarassaco, tutto in un unico bicchiere da bere tre volte al giorno prima dei pasti.
Preparazione del succo:
  1. Succo di carota 3/5
  2. Tarassaco 1/5
  3. Spinaci 1/5
Preparate la bevanda tenendo conto delle quantità che vorrete berne, si consiglia prepararla di volta in volta per far rimanere intatte le proprietà curative.
Carote, cetrioli e spinaci. Tutto in un unico bicchiere da bere tre volte al giorno prima dei pasti
Preparazione del succo
  1. Carota 3/5
  2. Cetrioli 1/5
  3. Spinaci 1/5
Impacchi di cipolla
Risulta essere utile applicare impacchi di cipolla cruda sulla fronte per alleviare il dolore, bisogna tagliare una cipolla in due parti e applicare la parte interna sulla fronte.
Piedi in acqua calda e via mal di testa
Per un rapido sollievo dal mal di testa risulta utile immergere i piedi in acqua calda per 5-10 minuti, tuttavia questa pratica è sconsigliata a chi soffre di pressione bassa, perché potrebbe indurre ulteriori abbassamenti di pressione.
Prima della prima colazione bere prezzemolo
Non c’è da preoccuparsi, non bisogna bere un bicchiere di succo di orezzemolo, ne bastano due cucchiaini presi a stomaco vuoto
Altri metodi funzionanti sono :
  • Appoggiare la fronte sulla finestra. Riduce la carica elettrostatica alleviando il dolore.
  • Mettere sulla fronte un fazzoletto imbevuto di aceto.
  • Applicare sulla fronte foglie di timo per alleviare il dolore.
Ci sono, inoltre, particolari alimenti che diminuiscono la frequenza del mal di testa quali : uvetta, frutti di bosco, fragole, formaggi e noci. I disturbi dovuti all’emicrania sono molto frequenti e non rappresentano motivo di preoccupazione, ma è bene consultare un medico se tali disturbi si verifichino frequentemente.
Seguici
Lascia un commento:
Social Zone

Inserisci i tuoi dati per ricevere l'e-book di Cucinare Facile omaggio!

Inserisci i tuoi dati per ricevere l'e-book di Dieta Gratis omaggio!

Mamma Style